Piantumazione alberi Monte San Michele, Capurso (Pci): Angarano come Salvini

«Non scorgo grosse differenze tra Salvini che sale sul palco con una bambina per pura propaganda e il sindaco che si fa fotografare in via Monte San Michele con i giovani alunni della scuola De Amicis, per festeggiare, udite udite, la piantumazione di qualche alberello, con annessa installazione di un cartello autocelebrativo.

Usare la presenza dei bambini in politica è un vecchio espediente che induce chiunque a intenerirsi di fronte alla loro presenza, convincendo chi ascolta quel messaggio o guarda quella foto che l’idea o il messaggio trasmesso sia tanto più vero quanto più ingenuamente viene espresso. Tecnica non nuova per il sindaco che già si era avvalso, a mio avviso in maniera inopportuna, di bambini per la realizzazione di uno spot elettorale.

Nel frattempo invece ci sono ancora decine e decine di bimbi di scuola elementare che hanno cominciato l’anno in strutture scolastiche non all’altezza, così come denunciato da genitori e docenti. A questo punto pare logico chiedersi: ma per riavere una pavimentazione decente e dei nuovi alberi in via salnitro o la sistemazione a regola d’arte degli ambienti scolastici dobbiamo tutti preparare delle lettere con un disegnino?».

E’ quanto scrive il consigliere comunale Enrico Capurso (Il Faro-Pci) sul suo profilo Focebook.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Prefetto e Sindaci della Bat: obbligo di mascherine anche all’aperto

 “Alla luce dell’incremento contenuto ma crescente dei contagi registrato sul territorio, si è condivisa l’opportunità di adottare ordinanze sindacali che stabiliscano misure di cautela aggiuntiva, ad esempio l’utilizzo delle mascherine all’aperto, che siano proporzionate e adeguate alle maggiori esigenze di contenimento correlate a particolari contesti cittadini e a specifici periodi o fasce orarie in cui […]

Angarano: «Oltre mille euro alle famiglie in difficoltà a causa della pandemia. Nessuno lasciato indietro»

Ammontano ad oltre 1.119.000 euro le risorse del Governo che il Comune di Bisceglie stanzierà in favore di persone e/o famiglie in condizioni di disagio economico e sociale causato dalla pandemia. La Giunta comunale guidata dal Sindaco Angarano ha deliberato di riservare 500.000 euro per misure di solidarietà alimentare, 403.371 euro per il sostegno al […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: