Per le strade dissestate il Comune accende un mutuo alla Cassa Depositi e Prestiti

Il bilancio del Comune non ha tra le spese correnti i soldi sufficienti per la manutenzione delle strade.  Per trovare fondi, si sta pensando di accendere un mutuo presso la Cassa Depositi e Prestiti.

L’istituto che finanzia gli enti locali potrebbe erogare un prestito di 500.000 euro mediante un contratto che assicuri le risorse finanziarie per la realizzazione del progetto “Sistemazione e rifacimento dei piani viabili di strade urbane in particolare stato di degrado”, approvato un mese fa dalla Giunta municipale.

Secondo quanto prevede una circolare della stessa Cassa Depositi e Prestiti, il contratto per questo tipo di finanziamento prevede una durata del prestito di 25 anni con un tasso fisso. Inoltre la decorrenza dell’ammortamento è fissata al 1 gennaio del secondo anno successivo a quello della data di perfezionamento.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

«Gettato a mare, senza un “grazie”»: lettera aperta al direttore di SistemaGaribaldi, Carlo Bruni

Ciao Carlo, le cose minori e minime in cui ci dibattiamo noi oggi non meritano certo una “consolatio”, ma io ho voluto scriverti lo stesso. Hai sbagliato, Carlo. Hai dichiarato a tutti il tuo programma. Lo hai fatto in maniera esplicita, già nell’emblema. SistemaGaribaldi. Persino l’assenza di bianco tipografico tra le parole, ad indicare che […]

Sua Maestà il Dialetto, iniziativa social della Pro Loco di Bisceglie

Simpatica iniziativa volta al recupero e alla salvaguardia del dialetto, quella pensata dalla Pro Loco Unpli di Bisceglie che, in occasione della Giornata nazionale del Dialetto celebrata in tutta Italia oggi 17 gennaio, invita a realizzare uno scatto o un video in cui sia protagonista il dialetto.“In occasione della Giornata Nazionale del Dialetto realizza dal […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: