Pianio Commercio, Spina: «Locali non commerciali se inferiori a 50 mtq? Si annulli subito il documento, o ricorso al Tar»

Il piano strategico del commercio adottato da Angarano e i suoi amici nell’ultimo consiglio comunale sta creando grossi disagi alla città e potrebbe essere il colpo di grazia definitivo alle attività produttive e allo sviluppo del territorio. In particolare, la norma che impone una superficie minima di 50 metri quadri, da destinare ai clienti per l’attività di somministrazione nell’ambito del centro antico della città, costituisce un ostacolo oggettivo e insormontabile per l’apertura di nuove attività e per il trasferimento della proprietà di quelle esistenti. Più precisamente, non soltanto verrà impedita l’apertura di nuovi esercizi, con conseguente deprezzamento del valore dei locali in tutto il centro cittadino, ma verrà radicalmente abbattuto il valore degli esercizi commerciali già avviati, che non potranno essere trasferiti.

Angarano promuova immediatamente la convocazione di un consiglio comunale monotematico per la rivisitazione del piano e la modifica dello stesso, almeno nella parte in cui irragionevolmente limita a 50 mq la superficie autorizzabile per le attività di somministrazione. Laddove non si proceda in questa ridiscussione e rivisitazione del punto, promuoverò con il mio impegno un’azione giudiziaria presso il TAR Puglia per impedire che il delitto di soppressione del commercio biscegliese venga portato alla sua cinica attuazione da questa amministrazione incapace e insensibile.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Sicurezza, la Giunta autorizza il collegamento telematico dei Carabinieri all’anagrafe comunale

La Giunta comunale di Bisceglie ha autorizzato l’attivazione del collegamento telematico della banca dati anagrafica comunale con la Legione dei Carabinieri Puglia Comando Provinciale di Barletta Andria Trani, approvando al contempo lo schema di protocollo d’intesa per la consultazione telematica dei dati. La richiesta di accesso alla banca dati dell’anagrafe del Comune di Bisceglie era […]

L’Amministrazione Angarano delibera adesione all’Associazione antimafia Avviso Pubblico

La giunta comunale di Bisceglie ha deliberato l’adesione all’associazione “Avviso Pubblico” che riunisce e rappresenta Regioni, Province e Comuni impegnati nel contrasto alle mafie e nella diffusione dei valori della legalità e della democrazia. “L’influenza delle organizzazioni criminali non è più limitata alle tradizionali zone d’insediamento”, si legge nella delibera di giunta. “Le enormi fortune […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: