Green Card, Spina: «Angarano annienta i rimborsi. Mentre i più poveri muoiono in stazione»

«Dopo le centinaia di istanze di cittadini raccolte e promosse dal giovane movimento civico “DIFENDIAMO BISCEGLIE”, Angarano decide di annientare i rimborsi della green card, per evitare di sopportare costi ormai insostenibili per il bilancio comunale, ridotto all’osso dagli sprechi per contributi a pioggia agli amici degli amici.

Dal cartello esposto all’isola ecologica si può leggere che, in sostanza, ai cittadini più disciplinati che portano all’isola ecologica i rifiuti ( e non li gettano per strada ) non vengono riconosciuti che pochi centesimi e solo per alcune tipologie di rifiuti. Per tutti gli altri rifiuti il rimborso e’ 0.

Finalmente Angarano esce allo scoperto e confessa di aver detto un sacco di fesserie quando più volte, in consiglio comunale e alla stampa, ha promesso di mantenere e rafforzare addirittura la green card. Intanto per il 2017 e per il 2018 Angarano continua a non pagare le somme delle green card maturate con le tariffe molto più alte e corpose fissate dalla mia amministrazione , per le quali dovrà presto dare risposta formale al movimento civico che ha proposto domande di rimborso a norma di legge (per non incorrere in omissioni degli atti obbligatori di ufficio dovrà rispondere). Con Angarano una cosa è’ certa: aumentano le tasse e tariffe e diminuiscono i diritti e i contributi in favore dei cittadini più disagiati. E cosi aumentano le “poverta’” e i più poveri e più deboli muoiono “in stazione” , senza che, Sindaco e assessore ai servizi sociali dicano o facciano nulla!».

Lo scrive questa mattina il consigliere comunale Francesco Spina sulla sua pagina social.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Prefetto e Sindaci della Bat: obbligo di mascherine anche all’aperto

 “Alla luce dell’incremento contenuto ma crescente dei contagi registrato sul territorio, si è condivisa l’opportunità di adottare ordinanze sindacali che stabiliscano misure di cautela aggiuntiva, ad esempio l’utilizzo delle mascherine all’aperto, che siano proporzionate e adeguate alle maggiori esigenze di contenimento correlate a particolari contesti cittadini e a specifici periodi o fasce orarie in cui […]

Angarano: «Oltre mille euro alle famiglie in difficoltà a causa della pandemia. Nessuno lasciato indietro»

Ammontano ad oltre 1.119.000 euro le risorse del Governo che il Comune di Bisceglie stanzierà in favore di persone e/o famiglie in condizioni di disagio economico e sociale causato dalla pandemia. La Giunta comunale guidata dal Sindaco Angarano ha deliberato di riservare 500.000 euro per misure di solidarietà alimentare, 403.371 euro per il sostegno al […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: