Spacciatori biscegliesi in trasferta arrestati a Bitonto

Nella serata di domenica scorsa, i militari della Stazione Carabinieri di Bitonto, durante sevizio di perlustrazione sulla SP Bitonto – Palo del Colle, hanno notato un autovettura con a bordo due uomini  transitare a forte velocità. I due, alla vista dei militari, hanno gettato dal finestrino una busta trasparente e,  senza arrestare la marcia, hanno cercato di allontanarsi.

I Carabinieri, notato l’atteggiamento più che sospetto, li hanno seguiti fino a bloccarli ed a sottoporli  ad una perquisizione personale e veicolare. All’atto del controllo, all’interno dello sportello lato conducente, i militari hanno rinvenuto un bilancino di precisione di colore nero e, sulla persona del conducente, la somma di 800,00 euro in banconote di vario taglio. Subito dopo, ripercorrendo a ritroso la strada, hanno recuperato quanto precedentemente gettato dal finestrino, constatando che si trattava di una busta in cellophane trasparente con chiusura ermetica, contenente due involucri con all’interno grammi 20 e grammi 6 di sostanza stupefacente del tipo eroina.

Portati presso gli uffici della Stazione Carabinieri di Bitonto, i due, identificati in un 47enne incensurato ed un pregiudicato 46enne entrambi di Bisceglie, sono stati arrestati e successivamente sottoposti agli arresti domiciliari a disposizione della Procura della Repubblica di Bari.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Raccolta differenziata, raffica di controlli e sanzioni ai cittadini per “errato conferimento”

  Su 100 chili di rifiuti indifferenziati, ben 50 potrebbero essere recuperati e valorizzati per il loro riciclaggio. È quanto stanno verificando i tecnici di Comune, Green Link e Polizia Locale, attraverso i controlli che vengono eseguiti sul corretto conferimento dei rifiuti a Bisceglie. Una situazione che conferma la convinzione che è proprio dai comportamenti […]

Continuano i furti nelle campagne della Bat e di Bari

“Cresce l’allerta nelle campagne per i furti di piante, prodotti agricoli e mezzi, con gli agricoltori che stanno presidiando i campi per tentare di sventare i raid diurni e notturni”. E’ quanto denuncia Coldiretti Puglia, che in una nota lancia l’allarme per le condizioni di lavoro e di vita nelle aree rurali pugliesi, con la […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: