Regionali 2020, Lega: con l’On. Molteni dalla BAT rivendicato il ruolo-guida della coalizione

La sala “Attimonelli” ha accolto centinaia di militanti e simpatizzanti della Lega-Salvini Premier provenienti dai dieci comuni della Provincia di Barletta-Andria-Trani, una presenza che ha inteso testimoniare plasticamente la significativa crescita del Partito, grazie ad una inedita politica di inclusione, che ha saputo parlare soprattutto ai tanti disaffezionati alla politica. Uno spirito propulsivo fortemente recepito ed attuato dal Coordinatore Provinciale Giovanni Riviello, vice coordinatore regionale, che ha fatto gli onori di casa accogliendo un qualificato parterre di rappresentanti istituzionali: l’On. Nicola Molteni, già sottosegretario agli Interni con Matteo Salvini; l’On. Luigi D’Eramo, commissario regionale Lega Puglia; il Sen. Roberto Marti; l’On. Rossano Sasso, l’On. Annarita Tateo, entrambi parlamentari della Lega eletti in Puglia, e l’On. Nuccio Altieri.
Dopo aver ripercorso le tappe della nascita del Partito in Puglia, ed in particolare nella BAT, grazie alle testimonianze dei rappresentanti locali intervenuti, fra i quali il nostro vice segretario provinciale, Rocco Prete, il meeting ha assunto la connotazione volutamente politica, grazie agli interventi dei rappresentanti istituzionali ed alla testimonianza di Nicola Giorgino, già sindaco di Andria e presidente BAT.
Il leit-motiv è stato rappresentato, inevitabilmente, dell’appuntamento elettorale di maggio 2020: per le prossime elezioni regionali la Lega-Salvini Premier intende ipotecare sin d’ora il ruolo-guida nella coalizione che dovrà opporsi al presidente uscente Emiliano, al quale sono stati ampiamente contestati i fallimenti politici in tema di sanità, agricoltura, ambiente, trasporti e, non da meno nei rapporti istituzionali.

 

Salvatore Valentino

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Carmela Minuto deve lasciare il seggio a Michele Boccardi, la decisione del Senato

Anna Carmela Minuto, senatrice di Forza Italia, dovrà lasciare il seggio a Michele Boccardi, eletto sempre in FI nel 2018 e mai proclamato per un presunto errore della Corte di appello di Bari. Lo ha deciso l’aula del Senato bocciando un odg a firma Raffaele Fantetti (Misto). “Prendo atto della decisione della Giunta delle elezioni […]

Boccia: «Senza Pd non c’è centrosinistra»

“Senza Partito democratico non c’è centrosinistra e non ci sarebbe tutto quello che abbiamo costruito in questi anni. Il Pd da solo non può farcela” ma “tutti gli altri senza il Pd non costruiscono una coalizione. Quindi avanti”. Lo ha detto Francesco Boccia, responsabile degli Enti locali del Pd ed ex ministro da Bari dove […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: