Arrivano i pos al Comune: canone di 1800 euro all’anno, più costi per transazione

Arrivano i pos al Comune: canone di 1800 euro all’anno, più costi per transazione

15 Luglio 2020 0 Di ladiretta1993

La Ripartizione Finanziaria del Comune di Bisceglie ha provvenuto a sottoscrivere con l’Ufficio Postale sei abbonamenti per dotare alcuni uffici di pos.

Il servizio ha carattere sperimentale e temporaneo utile a verificare l’utilizzo di questo nuovo strumento per agevolare i rapporti con il cittadino.  L’attivazione del nuovo servizio non produce un aggravio di costi verso il cittadino, ma verso quelle del Comune che dovrà sborsare circa 1800 euro all’anno di canone oltre costi per ogni transazione pari a € 0,43 oltre IVA per carta di credito di poste (valore minimo) e € 1,85 oltre IVA per carte di credito aziendali (valore massimo).

Due pos saranno installati presso l’Ufficio Anagrafe, uno ciascuno presso la Polizia Municipale, l’Ufficio Economato, l’Ufficio Trasporti, Topas, ICP e Affissioni.