Stato di agitazione all’Opera Don Uva, i sindacati: “Salari bloccati e aumento orario di lavoro”

Stato di agitazione all’Opera Don Uva, i sindacati: “Salari bloccati e aumento orario di lavoro”

30 Luglio 2020 0 Di ladiretta1993

È stato di agitazione tra i lavoratori dell’Opera Don Uva. A dichiararlo sono i sindacati (Cgil, Cisl, Uil, Fials) in una lettera firmata congiunta, inviata al Prefetto e al Presidente della Regione per chiedere l’attivazione della “procedura di raffreddamento e conciliazione” che secondo quanto previsto dalla norma che disciplina in materia di scioperi, è obbligatoria prima di dichiarare l’astensione volontaria dal lavoro.

Il motivo? Il “cambio unilaterale del contratto collettivo nazionale di lavoro che penalizzerà i lavoratori di codeste strutture rispetto ai propri colleghi, con un blocco dei salari ed un aumento dell’orario di lavoro”.