Il dott. Fontana replica a Lopalco: «Nuova ondata di contagi? Messaggio poco chiaro, non sono citati i migranti»

«Ci può anche essere un aumento dei casi legati in primo luogo a chi porta l’infezione da fuori, i migranti non vengono mai nominati perchè i politicamente corretti non vogliono, ma è possibile con un aumento di tamponi e sierodiagnosi bloccare subito i casi positivi ed evitare gli errori fatti in passato. Lopalco sosteneva l’inutilità di fare molti tamponi che secondo lui potevano anche essere dannosi (?) a chi non so e forse per l’impreparazione della Puglia? Non so». Va giù duro il dottor Tommaso Fontana alla notizia diffusa nel tardo pomeriggio di ieri dall’epimedologo Lopalco (leggi qui) che, in sintesi, lanciava l’allarme circa la possibilità di “avere urgenza di prepararci alla possibile seconda ondata di Covid 19. Dobbiamo fare un po’ di più per prepararci ad un aumento dei casi”.

«Adesso che siamo in endemia -ha concluso il biscegliese Fontana- dobbiamo triplicare i tamponi, fare tante sierodiagnisi e presto isolare i positivi, dobbiamo a tutti costi evitare una nuova clausura che sarebbe micidiale per noi. Bisogna evitare di isolare i positivi in ambienti familiari per evitare diffusione in famiglia ed evitare allarmismi inutili, ma agire con determinazione e adeguatezza. I messaggi devono essere chiari e non tali da far temere inquinamenti politici».

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Minacce a testimoni, condanne definitive per due ex pm Trani

Sono diventate definitive, dopo che la Cassazione ha rigettato i ricorsi della difesa, le condanne per due ex pm del Tribunale di Trani, Michele Ruggiero e Alessandro Pesce, rispettivamente alla pena di 6 mesi e a 4 mesi di reclusione per concorso in tentata violenza privata. Ora i due magistrati sono in servizio come sostituti […]

La storia di Vincenzo: ecco come mi hanno soccorso e curato il Servizio 118 e Ortopedia dell’Asl BAT

È l’ennesima prova, la dimostrazione tangibile, che la buona sanità, ad accompagnare ogni giorno la vita di ognuno, è improntata nella dedizione di tanti operatori sanitari che quotidianamente, con sacrificio, passione e professionalità svolgono il proprio lavoro senza clamori, anche al netto delle difficili condizioni degli ultimi tre lustri, in particolare in Puglia. Oggi raccontiamo […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: