Quando la politica si riduce ad un “atto dovuto”

La 165 è stata approvata.
La visione politica che ogni amministrazione dovrebbe avere … si riduce ad un “atto dovuto”.
Si adotta definitivamente l’edificazione di una maglia, non perché la si ritiene un volano per l’economia, non perché la si ritiene una leva per lo sviluppo, non perché si vuole riqualificare una zona abbandonata a se stessa, ma perché occorreva farlo per “atto dovuto”.
E al tempo stesso non si blocca l’edificazione della stessa maglia non perché ormai non vi è più incremento demografico, non perché si vuole evitare ulteriore erosione del suolo, non perché ci sono tante case in vendita, ma perché occorreva approvarla per “atto dovuto”.
Ma dovuto verso chi?
La visione politica per la città qual è?
Le conseguenze positive per la città (immagino – e voglio sperare – che se è stata fatta questa scelta ci siano) quali sono?
Possiamo comunicarle a cittadini? Possiamo avere una maggiore interazione con loro? Possiamo fornire chiarimenti?
O i cittadini devono solo accettare delle scelte a prescindere dalla loro comprensione e condivisione?
LEONARDO DI MOLFETTA

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Scuola, Boccia: parole Valditara gravissime, no regionalizzazione della scuola e alzare tutti gli stipendi

“Sono gravissime le dichiarazioni del Ministro Valditara che, anziché affrontare problemi reali come la dispersione scolastica e il potenziamento della scuola, propone stipendi differenziati per i docenti, salvo poi, anche stavolta, rimangiarsi tutto dopo che la polemica è scoppiata. Le sue parole non mi stupiscono perché si legano naturalmente al tentativo di sempre del Presidente […]

Amministrative, altri cinque anni con Angarano: domenica la presentazione ufficiale della sua candidatura

Domenica 29 gennaio alle ore 11 al Politeama Italia, in via Montello 2, il Sindaco di Bisceglie Angelantonio Angarano presenterà la sua ricandidatura, che vedrà come primo step quello delle primarie di coalizione fissate il prossimo 12 marzo. La Cittadinanza è invitata a partecipare.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: