Boccia: rapporti istituzionali come in famiglia, ci si dice tutto e si affrontano i problemi

“I rapporti istituzionali sono come i rapporti familiari: ci si dice tutto, anche quando le cose possono far male, e se ci sono dei problemi si affrontano insieme”. Così il ministro per gli Affari regionali e le Autonomie, Francesco Boccia, al termine dell’incontro al Quirinale con il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, e i Presidenti di Regione in occasione dei 50 anni delle Regioni a statuto ordinario.

“Oggi è la prima volta che ci siamo riuniti dal vivo, con i Presidenti, dopo il Covid-19 e voglio ringraziarli a nome di tutto il governo per come abbiamo affrontato insieme l’emergenza sanitaria nel solco della linea tracciata dal presidente Mattarella: la leale collaborazione tra livelli istituzionali. Avremmo potuto attivare i poteri sostitutivi nei momenti più critici della crisi, se non lo abbiamo fatto è perchè abbiamo sempre creduto nel dialogo e nel confronto. In questi mesi c’è stata la capacità di riconoscere nell’altro il valore istituzionale, nessuno da solo ce l’avrebbe fatta: né le Regioni, nè lo Stato, nè l’Europa. Ma insieme abbiamo rafforzato le terapie intensive, messo in sicurezza il sistema sanitario e potenziato la rete territoriale pubblica. Lo abbiamo fatto insieme e se oggi ci riconoscono di essere uno dei paesi più sicuri al mondo è merito di tutti noi”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Nuovi ospedali, Amati: “Un combattimento. Andria e Nord barese attendono finanziamenti promessi per partire”

“Sui nuovi ospedali è sempre un combattimento. Quelli di Andria e del Nord barese non possono partire, l’uno per i lavori e l’altro per la progettazione, a causa della mancata erogazione dei finanziamenti già disponibili ma non ancora erogati. Quello di Maglie-Melpignano, invece, ha un ritardo nella consegna della progettazione di almeno un mese rispetto […]

PNRR, il Comune ottiene 855mila euro per nuove mense scolastiche

Il Comune di Bisceglie ha ottenuto un finanziamento PNRR di 855.000 euro per la realizzazione di nuove mense scolastiche alla scuola “Arc. Prof. Caputi”, in via XXV Aprile, e all’istituto scolastico in via Martiri di via Fani. Nello specifico, il nuovo immobile destinato a refettorio della scuola “Caputi”, dimensionato per un numero di 60 alunni […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: