Mascherine a strade alterne, l’assessore Naglieri giustifica il provvedimento e bacchetta Alfonso Russo

«Cerco di sforzarmi a non essere polemico e conflittuale, di ascoltare e di ragionare, ma, mi domando, dopo aver visto l’ennesimo video sfogatoio e polemico di Alfonso Russo, cosa c’è che non va in un atto Amministrativo che applica con correttezza le disposizioni ministeriali? Infatti, il provvedimento segue la ratio dell’Ordinanza del Ministro della Salute del 16 agosto 2020 che prevede “l’obbligo dalle ore 18 alle ore 06, sull’intero territorio nazionale, di usare protezioni delle vie respiratorie anche all’aperto, negli spazi di pertinenza dei luoghi e locali aperti al pubblico nonché negli spazi pubblici (piazze, slarghi, vie, lungomari) ove per le caratteristiche fisiche sia più agevole il formarsi di assembramenti anche di natura spontanea e/o occasionale”.

Siamo di fronte ad una ripresa del COVID, ad un innalzamento dei contagi ed al potenziale rischio di poter andare incontro ad un ulteriore blocco delle attività ordinarie, amministrative e commerciali. Irridere politicamente il Sindaco e l’Amministrazione con l’auspicio di una netta bocciatura dei cittadini biscegliesi, non è, dal mio punto di vista, onorevole, sia verso chi lancia queste incomprensibili reprimende, che non fanno il pari con il dramma in corso della ripresa dei contagi, sia nei riguardi del Sindaco e di tutti coloro che a vario titolo, sin da Marzo sono instancabilmente sovraccaricati dell’assunzione di responsabilità anti impopolari, quindi, come tali, facilmente oggetto di un irrisione che trova consensi solo in una realtà cittadina ancora divisa».

Lo scrive l’assessore Gianni Naglieri sui suoi profili social.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Emergenza alimentare, Spina: «Escluse molte famiglie bisognose»

«Si corregga il bando per l’emergenza alimentare e si tutelino le persone più fragili senza dare priorità a chi risulta detentore di regolare contratto di locazione o mutuatario con garanzie economiche più solide. Nei giorni di festa viene spontaneo il pensiero a coloro che si trovano in situazioni di difficoltà. Almeno quelle di natura economica […]

Elezioni Regionali, altro colpo di scena: il Consiglio di Stato congela la surroga dei nuovi eletti

Il Consiglio di Stato ha sospeso l’efficacia dei provvedimenti con i quali il 1 dicembre scorso, a un anno dalle elezioni regionali in Puglia, il Tar aveva ridisegnato il Consiglio regionale, stabilendo che al posto di Mario Pendinelli (Popolari con Emiliano) e Peppino Longo (Con), sarebbero entrati in Consiglio Antonio Paolo Scalera (La Puglia Domani) […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: