Della poetica dei muri, iniziativa dell’associazione A31-20FuturoAnteriore

Si conclude con un’installazione itinerante nei tre Comuni coinvolti durante il progetto “DEI MURI: IL CIELO E’ DI TUTTI” che, nel fine settimana appena trascorso, a Bisceglie ha preso la forma di un incursione urbana temporanea tratta della mostra “L’alfabeto dei muri” di Michela Frontino e Off the Archive.

Il lavoro consiste in un ensamble di immagini raccolte tramite il laboratorio partecipato di fotografia realizzato nel corso delle tre PasseggiArte e di foto di murales taggate sui social del progetto, da quanti hanno raccolto l’invito a giocare con noi per costruire insieme tracce finali “Della poetica dei muri”. Attraverso immagini pervenuteci dall’Italia e dell’Europa si è composto un collage fotografico, in molti casi rappresentato da vere e proprie opere d’arte che lì dove sono contribuiscono certamente a valorizzare i rispettivi territori, talune volte attivando addirittura veri e propri processi partecipativi di Comunità, sia quando veicolano messaggi e azioni “scomode”, altre semplicemente per rappresentare un qualche modo di incontrarsi con gli altri o, anche solo, per esprimere se stessi e la propria visione del mondo, evidentemente con stile, ispirandosi forse all’idea che “Per me l’arte viene prima della democrazia” (Alfred Hitchcock), perché “L’arte è o plagio o rivoluzione” (Paul Gauguin), intanto che  “L’arte deve confortare il disturbato e disturbare il comodo” (Banksy), se è vero che “Tutta la grande arte nasce da un senso di indignazione” (Glenn Close), fino a pensare che “Adesso posso dire che l’arte è una sciocchezza (Arthur Rimbaud).

Tante versioni insomma e a ognuno probabilmente la sua…purchè le si realizzino possibilmente con arte.

Stando a noi, a Bisceglie l’incursione artistica di poster e fotografie de “L’alfabeto dei muri” ha di fatto viaggiato in modalità diffusa tra corpo, immagini e territorio, approdando con varie soluzioni in quel di “Cioccolateria Bon Ton”, Teatro Garibaldi, la Biblioteca Comunale, Palazzo Tupputi e i commercianti di Via Tupputi con un grazie particolare a Rosalba e Pino dello storico negozio “La nascente giocattoli” per aver concesso e soprattutto essersi divertiti nel partecipare attivamente all’urbanizzazione dell’intera vetrina, in un allestimento nato…è proprio  il caso di dire..per gioco e che ha compreso la proiezione di “Manifesto l’Umano”, esito del laboratorio di video lab Danza di progetto.

Grazie anche all’instancabile Paolo che con coraggio e sensibilità rende sempre possibile “Make Art” (Fare Arte) e, infine, grazie ancora una volta alle persone e alle realtà che hanno collaborato alla realizzazione delle altre attività di progetto a Bisceglie. Biciliae Fiab, Mauro Preziosa, Circolo dei lettori Bisceglie, L’Isola che non c’è – Opera Don Uva, I Camalioni,  Pegaso Onlus.

Infine, vorrei dedicare il mio grazie particolarissimo per la fiducia accordata e il lavoro di squadra vissuto fino in fondo, nonostante i tanti imprevisti a Lisa, Francesca, Manuela, Maristella, Ruggiero, Massimo e Teresa. Al futuro prossimo.

Alessandra

Ama l’arte; fra tutte le menzogne è ancora quella che mente di meno. Gustave Flaubert

 

“DEI MURI: IL CIELO E’ DI TUTTI” è un progetto realizzato da Compagnia di danza Qualibò – Visioni di (P)Arte, BoaOnda. Movimento danza, Legambiente Margherita di Savoia, Futuro Anteriore ed è vincitore dell’avviso pubblico “periferie al centro – Intervento di Inclusione Culturale s Sociale della Regione Puglia” – per Progetti Artistico-Culturali di Attività di spettacolo dal vivo ed Iniziative Culturali Collaterali che coinvolgano sia le Periferie “Geografiche” della Regione, sia le Periferie”Sociali e Culturali – TEATRO PUBBLICO PUGLIESE – REGIONE PUGLIA.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlat

Acquedotto Pugliese, Bisceglie tra i 21 Comuni interessati dai lavori di risanamento della rete

Sono ventuno i Comuni pugliesi interessati dal grande piano Risanamento Reti 3 di Acquedotto Pugliese: tra questi vi è anche la città di Bisceglie. L’inizio dei lavori, cui costo totale sarà di circa 80milioni di euro, è previsto fine dicembre. Obiettivo è quello di sostituire complessivi 155 km di tubazioni idriche entro fine 2022. Sono […]

Covid: Lopalco, Rt sotto 1, la Puglia potrebbe diventare gialla

La Puglia diventerà gialla? “Se ci fermiamo al freddo ragionamento dell’algoritmo, la possibilità di essere classificati gialli e’ elevata”. Lo ha detto l’assessore regionale alla Sanità Pier Luigi Lopalco, ospite alla trasmissione “Un giorno da pecora” su Radio Uno. Però “stiamo ancora aspettando la decisione del Ministero. Siamo in una situazione di passaggio, molto intermedia […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: