Riaprono le scuole, il messaggio del Sindaco Angarano agli studenti biscegliesi

Il mio è l’augurio per l’apertura del nuovo anno  scolastico davvero speciale per voi e per tutta la comunità.
Per molti sono passati 6 mesi dall’ultima volta in cui avete varcato la soglia delle aule.
Per altri sarà la prima occasione per conoscere compagni e docenti.
Per tutti – studenti, insegnanti, dirigenti, personale ATA, genitori, amministratori – sarà una esperienza nuova con nuove regole da seguire.
Se per la didattica abbiamo sperimentato inedite modalità durante il “lockdown”, oggi siamo chiamati ad una nuova sfida che riguarda la socializzazione. La scuola, infatti, non insegna solo nozioni ma anche, sin dalla più tenera età, cosa vuol dire stare insieme, integrarsi e fraternizzare.
È una delle esperienze più significative che ci viene offerta e che oggi dobbiamo continuare a vivere, sebbene con nuove regole di comportamento. Dal distanziamento alla mascherina, dagli orari di accesso differenziati alla misurazione della febbre: la scuola che inizia oggi è diversa da quella che abbiamo lasciato mesi fa.
Come sempre dipende da ciascuno di noi quanto riuscirà a essere accogliente per tutti.
L’amministrazione, con la preziosa collaborazione dei tecnici comunali, ha lavorato perché tutti i plessi scolastici cittadini fossero adeguati al rientro in aula con le nuove regole del distanziamento imposto dall’emergenza Covid-19.
Attività che non si esaurisce oggi ma che continuerà nelle prossime settimane anche in base alle esigenze che potranno emergere ad anno scolastico avviato.
Il mio pensiero e ringraziamento va anche a tutti i dirigenti, docenti e personale ATA, con cui siamo in contatto costante, che sono stati e saranno impegnati con la nuova organizzazione, sia nella gestione degli spazi che in quella delle lezioni.
Un impegno nell’organizzazione quotidiana che da oggi è richiesto anche alle famiglie e a voi studenti, che siete il cuore di questa meravigliosa comunità chiamata scuola.
La prova che attende tutti noi è forse la più difficile del 2020 segnato dalla pandemia mondiale e per questo voglio rivolgere un sincero augurio di buon inizio di anno scolastico a tutti, rinnovando il mio impegno e dell’Amministrazione a essere sempre attenti alle esigenze della comunità scolastica, vigili sulle criticità che dovessero emergere, pronti ad affiancarvi nella sfida che ci attende.
ANGELANTONIO ANGARANO
SINDACO DI BISCEGLIE

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Dalle estorsioni al caporalato, anche la Bat nella geografia criminale disegnata dall’Antimafia pugliese

Sacra Corona Unita, compagini baresi e mafie foggiane. Questo il quadro attuale della “geografia criminale pugliese” articolata in “tre macro-configurazioni criminali” e analizzata nella relazione sulla ‘Diffusione delle varie forme di criminalità organizzata nella Regione Puglia’, approvata dalla Commissione parlamentare Antimafia sul finire della scorsa legislatura e ora resa pubblica. La Sacra Corona Unita è […]

Shoah, Silvestris organizza un momento di commemorazione: “Per non dimenticare”

Stasera giovedì 26 gennaio alle ore 19 in via della Giudecca (alle spalle della Chiesa di San Domenico,nel centro storico) terremo un momento di commemorazione e riflessione sull’olocausto, nella vigilia del giorno della memoria. «Ricorderemo l’orrore della Shoah, la presenza ebraica a Bisceglie e le vicende accadute nella nostra città a seguito delle leggi razziali. […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: