Covid: Cgil Puglia, la Regione aumenti le corse di bus e di treni

Covid: Cgil Puglia, la Regione aumenti le corse di bus e di treni

8 Ottobre 2020 0 Di ladiretta1993

“L’innalzamento dei contagi nel Paese e in Puglia va monitorato con attenzione e richiede interventi sul piano sanitario ma non solo, orientati alla tutela della salute dei cittadini e dei lavoratori. Per questo auspichiamo che la Regione, per quanto di sua competenza, attivi azioni conseguenti a partire dall’aumento dei tamponi a una migliore organizzazione dei trasporti pubblici”: e’ quanto affermano in una nota congiunta il segretario della Cgil Puglia, Pino Gesmundo, e il segretario generale della categoria dei trasporti – la Filt Cgil – Giuseppe Guagnano.

“Credo che il Governo non abbia agito con lungimiranza non stanziando risorse per il rafforzamento del trasporto pubblico – commenta Gesmundo – ma la Regione può e deve intervenire a nostro avviso per migliorare i servizi diminuendo il più possibile i rischi per utenza e lavoratori”. “Sul piano operativo – propone Guagnano – la Regione potrebbe stanziare risorse proprie destinate alle aziende per incrementare le corse, e se non vi fosse adeguata disponibilita’ di mezzi potrebbe rivolgersi momentaneamente alle aziende private di trasporto. Ovviamente anche l’ipotesi di scaglionamento degli orari di ingresso a scuola andrebbe ad alleggerire il carico attuale”.