Spina ad Angarano: «Che fine hanno fatto i soldi donati per Iban dai privati?»

«Mentre in altri Comuni pugliesi vengono stanziate somme e misure a favore di famiglie indigenti e commercianti (Christmas Card per regali ai bambini di famiglie indigenti, social card ecc.), a Bisceglie non si da’ conto delle somme raccolte grazie alla generosità dei privati. Dopo i ciottoli, sono spariti anche i soldi del conto IT07F0T6O1049391124, intestato a Comune Bisceglie Emergenza covid 19?” “Non ci sono soldi per famiglie indigenti ed esercenti”. Questo ribadiscono Angarano e c. ogni giorno . Intanto esiste un conto ufficiale intestato a “comune di Bisceglie- emergenza Covid 19 “ su cui parecchi imprenditori biscegliesi, generosamente, anziché chiedere sostegno all’inerte e “ tirchia” Amministrazione Comunale Angarano, hanno preferito mettere mano alle loro risorse per aiutare chi ha bisogno di una mano di solidarietà in questo momento drammatico. Un’iniziativa promossa con selfie dallo stesso Angarano, ma di cui non si parla più come delle risorse bonus libri, fitti casa green card ecc.

Fortunatamente, l’unica cosa che forse mi viene unanimemente riconosciuta all’unanimità è’ di avere in campo politico-amministrativo un’ottima memoria ! Domani presenterò una interpellanza allo stesso Angarano per chiedere conto delle somme versate da privati cittadini al Comune su tale conto corrente e delle persone che hanno utilizzato e incassato tali somme. Trasparenza zero, legalità zero sono locuzioni non più utilizzabili nella nostra comunità. Questa “svolta”, questa deriva, sta segnando profondamente non solo l’economia della città, ma soprattutto l’anima culturale e solidale biscegliese». 

Lo scrive sul suo profilo Facebook il consigliere comunale Francesco Spina

One thought on “Spina ad Angarano: «Che fine hanno fatto i soldi donati per Iban dai privati?»

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlat

“Italia in Comune”, Elezioni Regionali: Tar, non si può dare voti presidente a liste

“La legge elettorale pugliese non contiene alcuna disposizione che legittimi la ripartizione dei voti espressi per il solo presidente tra le liste allo stesso collegate”. E’ la motivazione con la quale i giudici del Tar Puglia hanno rigettato nei giorni scorsi il ricorso presentato dal gruppo politico “Italia in Comune”, escluso dal Consiglio regionale, che chiedeva “la […]

Galantino (FdI): Accolto ricorso per ottenere documenti segreti

«Come deputati di FdI abbiamo vinto il ricorso al Tar contro il Governo che non ci voleva dare il famoso “piano segreto”. Parliamo dei documenti segreti dell’inizio dell’emergenza. Una sentenza importantissima che farà finalmente emergere la verità e le varie responsabilità sulla mancata preparazione dell’Italia ad affrontare l’emergenza Covid. Le implicazioni sono davvero importanti perché […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: