Angarano: «Approvato in consiglio comunale il bilancio consolidato 2019. Maggioranza compatta»

Il Consiglio comunale di Bisceglie, nella seduta del 30 novembre, ha approvato il bilancio consolidato 2019 con i voti favorevoli della maggioranza.

“Il bilancio consolidato chiude il ciclo della programmazione 2019″, ha sottolineato il Sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano, “uno strumento importante di governance e controllo che attesta in maniera approfondita la situazione economico-finanziaria e patrimoniale della complessiva attività svolta dall’Ente attraverso le proprie articolazioni organizzative, i suoi enti strumentali e le sue società partecipate. Dal bilancio consolidato emerge un quadro solido e rassicurante, tanto da evidenziare componenti positivi della gestione complessivamente che si attestano al valore di 38.702.161,41 euro. L’andamento reddituale complessivo della gestione caratteristica, rileva un aumento di 1.365.771,38 euro rispetto ai risultati dell’anno precedente, rimanendo positivo. Il saldo finale è pari a 2.405.941,44 euro. La gestione consolidata 2019 chiude con un utile d’esercizio di 860.925,10 euro. Viene così confermato un avanzo di gestione, dato certamente da rilevare”.

Via libera del consiglio comunale, con i voti favorevoli della maggioranza, anche alla verifica degli equilibri di bilancio e variazione di assestamento generale di bilancio per il triennio 2020-2022 e connessa ricognizione dei programmi 2020. “Anche questo punto era fondamentale per la programmazione e per assicurare alla comunità il massimo sostegno, soprattutto a chi è in difficoltà per l’emergenza Covid-19 che ha causato anche una pesante crisi economica e sociale”, ha spiegato il primo cittadino di Bisceglie. “Grazie a questa manovra, infatti, sarà possibile per esempio far fronte al bonus libri, al pagamento della green card 2018 peraltro già in corso, alla proposizione di nuovi bandi per stare accanto a chi è in stato di bisogno”.

“Ancora una volta la maggioranza ha dimostrato nei fatti compattezza e coesione tanto da andare oltre il deplorevole ostruzionismo dell’opposizione che ha causato il protrarsi della seduta fino a oltre le 7 del giorno successivo”, ha rimarcato il Sindaco Angarano. “E’ inaccettabile che a causa della barricate alzate dalla minoranza con ogni pretesto possibile al sol scopo di impedire il funzionamento della macchina amministrativa si debba parlare di argomenti importanti a notte fonda e fino al mattino seguente. Una mancanza di rispetto nei confronti della Città. Ma ormai siamo abituati a questo atteggiamento personalistico che caratterizza ogni consiglio comunale senza tuttavia intimorirci né impedirci di andare avanti nell’esclusivo interesse pubblico”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Scuola, Boccia: parole Valditara gravissime, no regionalizzazione della scuola e alzare tutti gli stipendi

“Sono gravissime le dichiarazioni del Ministro Valditara che, anziché affrontare problemi reali come la dispersione scolastica e il potenziamento della scuola, propone stipendi differenziati per i docenti, salvo poi, anche stavolta, rimangiarsi tutto dopo che la polemica è scoppiata. Le sue parole non mi stupiscono perché si legano naturalmente al tentativo di sempre del Presidente […]

Amministrative, altri cinque anni con Angarano: domenica la presentazione ufficiale della sua candidatura

Domenica 29 gennaio alle ore 11 al Politeama Italia, in via Montello 2, il Sindaco di Bisceglie Angelantonio Angarano presenterà la sua ricandidatura, che vedrà come primo step quello delle primarie di coalizione fissate il prossimo 12 marzo. La Cittadinanza è invitata a partecipare.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: