500 euro di multa ciascuno, in due multati per aver abbandonato rifiuti alla piazza del pesce (IL VIDEO)

Hanno scaricato rifiuti nell’area della “piazza del pesce” in corso Umberto pensando di farla franca, ma non avevano fatto i conti con le telecamere di videosorveglianza, che hanno ripreso l’abbandono illegale di spazzatura su suolo pubblico effettuato nel pomeriggio del 24 dicembre. Per questo due uomini sono stati multati dalla Polizia Locale per un importo di 500 euro cadauno.

“Continueremo con la tolleranza zero nei confronti di questi incivili che non osservano né la legge né le regole basilari di civile convivenza e rispetto reciproco”, ha sottolineato il Sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano. “Un ringraziamento alla Polizia Locale per l’impegno profuso anche nel contrasto a questo tipo di infrazioni che deturpano e offendono la nostra Città. Non ci arrenderemo mai all’inciviltà di una minoranza di cittadini né accettiamo che siano loro, con la loro maleducazione, ad etichettare negativamente Bisceglie. Nei giorni scorsi è stato distrutto uno dei cestini (quello in via padre Kolbe) installati da pochi giorni per la raccolta delle deiezioni canine. Un gesto assurdo, immotivato e stupido perché si ripercuote sul bene pubblico e arreca un danno alla Comunità. Oltre ai controlli, è evidente sia necessario un risveglio delle coscienze che deve coinvolgere tutta la società civile. Insieme, con l’educazione, la sensibilizzazione, la forza dei buoni esempi, dobbiamo vincere anche questa sfida”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Minacce a testimoni, condanne definitive per due ex pm Trani

Sono diventate definitive, dopo che la Cassazione ha rigettato i ricorsi della difesa, le condanne per due ex pm del Tribunale di Trani, Michele Ruggiero e Alessandro Pesce, rispettivamente alla pena di 6 mesi e a 4 mesi di reclusione per concorso in tentata violenza privata. Ora i due magistrati sono in servizio come sostituti […]

La storia di Vincenzo: ecco come mi hanno soccorso e curato il Servizio 118 e Ortopedia dell’Asl BAT

È l’ennesima prova, la dimostrazione tangibile, che la buona sanità, ad accompagnare ogni giorno la vita di ognuno, è improntata nella dedizione di tanti operatori sanitari che quotidianamente, con sacrificio, passione e professionalità svolgono il proprio lavoro senza clamori, anche al netto delle difficili condizioni degli ultimi tre lustri, in particolare in Puglia. Oggi raccontiamo […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: