Ambiente, Galizia (M5S): in arrivo fondi per bonifiche siti abbandonati

“Il ministero dell’Ambiente stanzia oltre 105 milioni di euro per le bonifiche di siti abbandonati.
Alla Puglia spetta una fetta significativa di fondi, pari a 9,4 milioni di euro, che dovrà spendere attivandosi il prima possibile con tempestivi interventi di bonifica”. Lo dichiara in una nota scritta la parlamentare pentastellata, Francesca Galizia. “Stiamo parlando di numerosi siti in Puglia, centinaia in tutta Italia, luoghi abbandonati e inquinati, discariche, vecchie fabbriche abbandonate, dove non si è mai trovato un responsabile che li bonificasse, perché formalmente non sono né di competenza statale, né regionale”, spiega la deputata.
“Luoghi che inquinano e stanno lì a volte da decine di anni. Il 50% si trova al centro nord e il 50% al sud. Finalmente lo Stato, con il Ministro dell’Ambiente Costa, se ne prende carico stanziando fondi destinati alle Regioni, che ora devono attivarsi e bonificare.
Cittadini, comitati, noi parlamentari con i consiglieri regionali siamo tutti chiamati a fare pressione su media e regione affinché la spesa dei fondi venga fatta in maniera efficace ed efficiente. Questa battaglia per l’ambiente è solo all’inizio e parla al cuore dei nostri territori” conclude la Galizia.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Vittime del terrorismo, Sindaco: «Deposto corone di alloro in via Aldo Moro e in via Martiri di via Fani»

«Il 9 maggio del 1978 fu uno dei giorni più bui della nostra Repubblica. Aldo Moro dopo 55 giorni di agonia fu ritrovato morto in via Caetani. Nello stesso giorno fu rinvenuto il cadavere del giornalista Peppino Impastato a Cinisi». Esordisce così il Sindaco Angarano, che questa mattina ha ricordato le vittime del terrorismo. «Oggi […]

Moro: Galantino (FdI), Battaglie contro terrorismo e criminalità organizzata devono unire, non dividere

Bisceglie, 9 Maggio. “Oggi insieme al Sindaco Angelantonio Angarano per ricordare i fatti di 43 anni quando le Brigate Rosse lasciarono il corpo dell’onorevole Aldo Moro crivellato di colpi in una Renault 4 rossa in via Caetani a Roma. La politica italiana veniva privata, di uno dei più grandi, straordinari personaggi culturali e politici della […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: