Spina: «Gli “svoltisti” se ne fregano di contagi, di morti e di attività commerciali chiuse»

«La verità fa male ad Angarano e C. Il record di contagi Covid e il record di mortalità a Bisceglie nel 2021 non può essere oggetto di riflessione politica. È’ legittimo chiedersi il perché gli altri comuni limitrofi (Trani Andria ecc) abbiano adottato misure specifiche tempestivamente mente Angarano e c. sono stati inerti? Agli svoltisti, che hanno tenuti celati i dati della pandemia a Bisceglie non interessano ne ‘ i contagi, ne’ i morti ne’ l’abbandono delle attività commerciali a se stesse. Il disastro amministrativo e la catastrofica gestione Covid di Angarano (con le omesse comunicazioni sui dati) sono una cosa che avrebbero meritato attenzioni più importanti, specie negli omessi interventi sui focolai della pandemia (coperti dalla massima autorità sanitaria). Gli svoltisti prevedono regolarmente i loro stipendi, ma della città che muore, non solo metaforicamente , non gliene importa niente. Va tutto benissimo per loro, che avanzano di carriera nei gestori degli appalti comunali e ottengono privilegi grazie alle loro cariche. Per quanto ancora dovremo sopportare il disastro della città pagando i privilegi dei pochi svoltisti rimasti?? Pagassero le somme delle calamità agricole e dei fitti Casa e delle green card che tengono in cassa, perché l’opposizione vera non verrà imbavagliata mai. E oggi in consiglio parleremo della gestione scandalosa della nettezza urbana e delle promozioni strane in quel settore che i commercianti e le famiglie pagheranno con gli aumenti tari (altro che gli sgravi Covid promessi da Angarano!)».

Lo scrive il consigliere comunale Francesco Spina in replica alla nota diffusa in mattinata dai consiglieri comunali di maggioranza (LEGGI QUI).

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Una pioggia di sentenze dei giudici da pagare, il Comune di Bisceglie sommerso dai debiti fuori bilancio

Tra il 17 e il 19 giugno si riunirà il Consiglio comunale di Bisceglie con la consueta modalità mista in presenza/videoconferenza. L’ordine del giorno per questa volta è molto lungo: ci sono ben 35 punti da discutere. Quello che è ancora più controverso, è invece il contenuto di questi punti: quasi tutti parlano di debiti […]

Spina: «Manifesti “selvaggi” autorizzati da Angarano?»

«Mi dispiace veramente, oggi, vedere un uomo di forte etica morale come Enrico Letta essere trascinato da Angarano in un contesto di illegalità e impunità come quello biscegliese. Se una qualsiasi attività commerciale o sociale o culturale avesse voluto promuovere un evento attraverso la proliferazione a decine e decine (per strada, sui muri e ai […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: