La Puglia resta “gialla”, ma massima attenzione alla variante inglese

La Puglia resta in zona gialla, grazie a un decremento dei contagi da Covid che prosegue ormai da quattro settimane e a un tasso di occupazione dei posti letto negli ospedali sotto la soglia di rischio, sia per le terapie intensive che per gli altri reparti Covid. Preoccupa la diffusione della variante inglese e anche il movimento di gente che potrebbe crearsi nel week-end, complice anche il bel tempo e il rialzo delle temperature, che nello scorso fine settimana si erano mantenute molto basse e avevano scoraggiato passeggiate e spostamenti.

Già oggi, invece, l’assaggio di primavera ha portato molta gente fuori. A Bari, per esempio, molti bar stanno anticipando l’ora dell’aperitivo, visto che la chiusura resta imposta alle 18. I dati sui contagi, del resto, sono relativamente confortanti, considerato che a fronte di 9.141 test sono stati riscontrati 874 casi positivi, quasi la metà dei quali in provincia di Bari. Significa che i contagi sono oggi al 4,6% mentre fino a tre settimane fa erano al 6,2%. Anche i ricoveri sono sotto la soglia d’allerta: 27% di occupazione nelle terapie intensive (la soglia è il 30%) e 36% i reparti medici (pneumologie, infettivi e medicine, in cui la soglia è al 40%). Stando ai calcoli effettuati, in Puglia l’Rt (il fattore di replicazione del virus) è tra 0,97 e 1,04, quindi sotto la soglia dell’1 che ha portato altre regioni in zona arancione. Si attende ora che il presidente della Regione, Michele Emiliano, firmi la nuova ordinanza sulla scuola, per disciplinare la didattica, considerato che quella attualmente in vigore scade domani.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlat

Maltempo: allerta gialla in Puglia nella giornata di martedì 9 marzo

Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le regioni coinvolte – alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati – ha emesso un ulteriore avviso di condizioni meteorologiche avverse che estende ed integra quello diffuso ieri. I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero […]

8 marzo, in Puglia indagineconoscitiva della Regione su molestie sul lavoro

L’assessore della Regione PPuglia al Personale, Organizzazione e Contenzioso, Gianni Stea, in collaborazione con l’ufficio Statistico regionale, promuove un’indagine conoscitiva sul fenomeno delle violenze sui luoghi di lavoro. Si tratta di un’iniziativa nata su proposta del Comitato Unico di Garanzia (Cug) della Regione, da tempo impegnato a promuovere nella nostra Amministrazione, la cultura delle Pari […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: