Covid, Puglia: firmato accordo tra Regione e Medici di base per somministrazione vaccini

E’ stato firmato oggi un accordo tra la Regione Puglia e i medici di medicina generale per il proseguimento del piano strategico vaccinale anti Covid-19. I medici di base collaboreranno con le Asl per la somministrazione agli anziani. Dal 15 marzo parte la campagna delle vaccinazioni a casa degli over 80 che non possono recarsi presso un punto vaccinale (il vaccino sarà Moderna o Pfizer) mentre per i cittadini in assistenza domiciliare integrata o assistenza domiciliare programmata il medico curante concorderà con l’assistito la vaccinazione per la prima e la seconda dose. Gli altri cittadini over 80 che hanno prenotato l’appuntamento a domicilio per la prima dose attraverso i servizi Cup saranno ricontattati per fissare l’appuntamento definitivo; il giorno per la seconda dose verrà concordato al momento della prima dose. ”E’ un obiettivo importante quello raggiunto oggi – spiega l’assessore alla sanità Pier Luigi Lopalco – che potrà essere rispettato in pieno grazie alla collaborazione dei medici di medicina generale e allo sforzo delle Asl se ci saranno forniture adeguate e costanti di vaccini da parte del Governo centrale. Abbiamo raccolto tanti suggerimenti per migliorare la nostra strategia. Partiamo subito e avremo a disposizione tutta la forza e la capillarità sul territorio dei medici di medicina generale che ci permetteranno di accelerare la vaccinazione. Ovviamente, quando arriveranno i vaccini. Per il momento – dice ancora l’assessore – fino alla fine del mese, con le dosi disponibili e grazie ai medici di medicina generale potremo completare la vaccinazione degli ultraottantenni, sia tra quelli che si sono prenotati per gli ambulatori vaccinali che per coloro che hanno chiesto la vaccinazione domiciliare. Finalmente potranno essere contattati, sarà fissata una data e saranno vaccinati al più presto”.

”Stiamo programmando l’azione di distribuzione dei vaccini direttamente nei luoghi di somministrazione – afferma il direttore del dipartimento della Regione per le politiche della Salute Vito Montanaro – cioè nello studio del medico di medicina generale. Stiamo concordando con Federfarma i servizi per la logistica di distribuzione sul territorio”. Quanto al piano vaccinale in corso, entro il 14 marzo si prevede la conclusione della campagna vaccinale per il personale docente e non docente di scuole e università. Stando ai dati del dipartimento, ad oggi in Puglia sono state somministrate in totale 304.978 dosi di vaccino, di queste 82.133 sono seconde dosi. Sono 63.725 sono le somministrazioni effettuate sui cittadini over 80, 37.592 i vaccini già fatti al personale scolastico.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Il Lido “La Salata” apre le sue porte all’estate

Un inizio in grande stile. Una giornata che rappresenta il punto di partenza di una nuova, straordinaria avventura. Giovedì 17 giugno si terrà l’evento di apertura del Lido La Salata. A Bisceglie, una nuova, vivace e dinamica realtà che si pone l’obiettivo di contribuire alla valorizzazione del territorio. Un territorio già impreziosito dal riconoscimento della […]

Domenica la quarta Mostra scambio auto, moto e ricambi d’auto

Domenica, 20 giugno 2021, dalle ore 8 alle ore 13, si svolgerà la quarta mostra scambio auto, moto e ricambi d’auto in via della Comunità Europea, nei pressi del Bar New York, a Bisceglie. Per informazioni occorre telefonare al numero 392.1765175 (Sergio da Siena).

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: