Sequestro Lidi, Legambiente Bisceglie: «Angarano e Naglieri avevano dichiarato che i lavori erano autorizzati. Facciano chiarezza»

A seguito di una nostra richiesta di verifica (ma non sappiamo se ci siano state altre denunce) , inviata per PEC a diverse autorità (tra cui le Capitanerie di Porto di Barletta e Bisceglie), e stato effettuato un sequestro penale delle spiagge sulle quali si stavano effettuando dei lavori per la realizzazione di due lidi balneari. Il sindaco Angarano in una trasmissione televisiva e l’assessore Naglieri in un post sul suo profilo fb, avevano asserito con assoluta certezza che i lavori erano autorizzati e che le opere mastodontiche dei massi posizionati erano… “rimovibili”.

Questo significa quindi che avevano chiarissima l’idea di cosa si stesse realizzando e in che modo. Ordunque, questo sequestro ci chiediamo, a quale lavoro si riferisce? Se invece fossero proprio quei massi ad essere una realizzazione perlomeno non consona e a quanto pare di rilevanza penale, perché mai tanta sfrontata sicurezza da parte di entrambi? Il tempo lo dirà a noi e a tutti quei cittadini indignati per l’ennesimo sfregio ambientale. Nel frattempo registriamo la brutta figura di Angarano & Co. e purtroppo un altro colpo all’ambiente di questa amministrazione comunale.

Cercheremo adesso di far verificare i lavori effettuati dall’amministratore comunale sulle spiagge libere dove stiamo notando interventi simili e posizionamento di massi in maniera quasi “furtiva”. Siamo fiduciosi nel lavoro degli inquirenti.
Legambiente Bisceglie

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Singolare iniziativa tesserato Inter Club: da Bisceglie a Milano in vespa

Da Bisceglie a Milano in vespa. È questa l’iniziativa del nostro tesserato Inter Club Bisceglie Paolo Papagni che con sua moglie Rosy, appassionati oltre che dell’Inter anche della Vespa, si recherà presso lo stadio San Siro per festeggiare così la vittoria del diciannovesimo scudetto della beneamata, percorrendo circa 900 km sulle due ruote. Un itinerario […]

Covid: in Puglia 21 morti e 145 nuovi contagi, 3,3% dei test

Oggi in Puglia su 4.330 test effettuati, sono stati registrati 145 casi positivi, con una incidenza del 3,3% (ieri era del 5,8%). Sono stati anche registrati 21 decessi (ieri 8). I ricoverati sono 1.223 (28 in meno di ieri). Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 2.385.103 test. Sono 37.627 i pugliesi attualmente positivi (1.091 in meno di ieri), […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: