Covid, Emiliano: «Numeri restano alti. Buona parte della società aperta, divisioni in zone non funziona»

Le misure di contrasto al Covid “con le zone rosse, arancioni e gialle non ce la fanno contro la variante inglese. Noi continuiamo ad avere buona parte della società aperta e quindi il numero dei contagi è molto alto”. Lo ha sostenuto il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, intervenendo su Rai News24. “E’ chiaro – ha proseguito – che l’innesco principale viene sempre dalla riapertura delle scuole, io insisto”. “Finalmente – ha concluso – il governo se ne è reso conto e le ha definitivamente chiuse, almeno per le aree a zona rossa”, perché “grazie a Dio c’è la possibilità della didattica a distanza”.

La vaccinazione anti Covid va “abbastanza bene”, siamo “la prima regione italiana in relazione alle dosi che abbiamo ricevuto. Il problema vero è che chi ha sbagliato in questa fase sono i governi d’Europa che hanno fatto male i contratti, assieme all’Unione europea, e hanno messo un po’ tutti nei guai. In Puglia c’è un esercito di vaccinatori che non aspetta altro di avere le dosi e di poterle somministrare”. “Se le dosi non ce le danno – ha proseguito – questo esercito è lì fermo, ed è un grande dispiacere. Abbiamo vaccinato praticamente tutti gli operatori sanitari e le Rsa, per gli over 80 siamo già a buon punto e stiamo cominciando con le seconde dosi, le forze dell’ordine le abbiamo più o meno vaccinate tutte al 100% con la prima dose e lo stesso gli insegnanti e il personale delle scuole. Adesso – ha concluso – cominciamo con i detenuti che sono una comunità ad altissimo rischio”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Clamoroso: salta il Consiglio Comunale, la convocazione non conteneva l’Ordine del Giorno

Salta il consiglio comunale: l’avviso di convocazione non conteneva l’ordine del giorno. La seduta dovrà essere ripetuta, con ulteriori spese per la tenuta del consiglio comunale. I consiglieri di opposizione hanno evidenziato la nullità dell’atto di convocazione per la mancanza dell’indicazione degli argomenti da discutere e il Consiglio Comunale è stato annullato . La seduta […]

Un prestigioso studio legale biscegliese tra i migliori d’Italia. I complimenti di Sergio Silvestris

“C’è una città profonda, operosa e fattiva, che batte ogni primato. È quella parte di Bisceglie che lavora in silenzio, facendo dello studio e dell’impegno serio la sua unica missione”. Lo afferma Sergio Silvestris, Presidente dell’Associaizone Borgo Antico. “Oggi ce lo dimostra lo Studio legale Loalex, interamente composto da giovani professionisti biscegliesi: per il Sole […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: