Rimpasto Giunta, Di Leo (Bisceglie d’Amare): «Cambiando l’ordine degli addendi, cambierà il risultato?»

«Non possiamo far finta di cascare dalle nuvole: i rimpasti politici, pur se mal digeriti, spesso hanno consentito a coalizioni di governo eterogenee, in alcuni casi, di rilanciare la propria azione amministrativa, in altri, di rinsaldare legami e accordi che con la buona politica non hanno nulla a che fare. Siamo certi della buona fede di chi oggi amministra Bisceglie, ma oserei definire “renziana” la tempistica con cui il rimpasto ci è pervenuto». Comincia così Marco Di Leo.
«Non ci sono urgenze tali da giustificare un rimpasto di giunta in tempi di crisi sanitaria ed economica: tempi in cui la stabilità e la continuità dovrebbero essere garantite. Tuttavia, prendendo atto di quanto spiacevolmente avvenuto, vorremmo evidenziare alcuni aspetti: noto con dispiacere come il Sindaco Angarano abbia deciso di tenere per sé la delega all’agricoltura, volano dell’economia biscegliese. Un pessimo segnale, soprattutto in previsione della campagna cerasicola ormai imminente». Prosegue Di Leo.
«Sollecitato da diversi produttori, chiedo al Sindaco di rivedere questa decisione: è facile sostenere il comparto agricolo indossando un gilet arancione e manifestando nelle grandi città. Tuttavia, è molto più difficile farlo programmando un’azione amministrativa valida, o per meglio dire, servendomi della definizione utilizzata dal Sindaco, rilanciata. In quest’ottica, dovremmo dedurre che Lei ha bocciato l’operato di Gianni Naglieri, precedente Assessore con delega all’agricoltura, trasferendolo ad incarichi forse a lui più congeniali?
La cittadinanza chiede rispetto per il duro momento storico, considerazione, serietà e lavoro: elementi, purtroppo, forse non ben recepiti o percepiti. Prendere ancora tempo, ignorare le numerose istanze e agire con questo modus operandi da Prima Repubblica, Gent.mo Sindaco, non La premierà né sul piano della considerazione personale e politica del suo lavoro, né in cabina elettorale nel 2023», conclude Di Leo.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Manifesti anti-abortista in città, “Bisceglie Unita”: «Fatti passare per “sostegno alla maternità”»

Di seguito, il comunicato stampa di Bisceglie Unita, un gruppo di giovani Biscegliesi, che vogliono portare la voce cittadina che vivono ad un livello più alto! Spesso le realtà giovani come la nostra trovano difficoltà nel prendere posizioni, c’è sempre il timore che qualcuno ti possa accostare ad un’area politica, piuttosto che ad un’altra.   […]

Programma satirico anti Ue, Ricchiuti (FdI): solidarietà alla Redazione del programma “Anni 20”, a rischio chiusura»

«Esprimo la mia piena solidarietà alla redazione del programma anni 20 su Rai2 a rischio provvedimenti di chiusura per un servizio satirico anti-UE . La loro “colpa” è stata quella di aver esercitato diritto di critica e pluralismo di informazione. Il PD grida allo scandalo e invoca il bavaglio. Democrazia a corrente alternata». Lo dichiara […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: