Le Partite Iva di Bisceglie si uniscono, grande manifestazione per chiedere al Sindaco contributi e eliminazione Tari

Nella giornata di martedì 23 marzo, attraverso il passaparola, tutte le partite Iva della nostra città si sono riunite attraverso canali social e whatsapp per dar vita a un’unica voce e per “marciare” verso Palazzo di Città.

«Stiamo organizzando -scrivono i promotori dell’iniziativa- una manifestazione che vede coinvolte tutte le partite iva di Bisceglie che hanno subito perdite sul fatturato. La nostra intenzione è quella di manifestare per ottenere sostegni innanzitutto a livello comunale, riduzione o eliminazione di imposte comunali come la TARI e richiedere contributi e bonus per ridurre il nostro disagio economico».  

« A capo di questa manifestazione spontanea ci sono partite Iva che sono in forte disagio economico e soprattutto cercano risposte ed aiuti sociali. Non c’è nessun ombrello o vessillo predominante ma esiste una comunione di scopo che può e deve unire anche chi ha interessi politici differenti», cocludono gli organizzatori.

Le iniziative da promuovere sul territorio saranno programmate nelle prossime ore. Già nelle prime ore del pomeriggio di martedì 23 marzo, avevano già aderito all’iniziativa 130 titolari di Partite Iva.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Sicurezza e legalità, Unionecommercio: Nitti suona la sveglia nella Bat

L’intervento del Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Trani, dott. Renato Nitti, sembra aver scosso un territorio notoriamente ultimo in Italia nelle cose belle e buone e primo in quelle brutte e cattive. Come al solito non le manda a dire il Presidente Unibat, Savino Montaruli, che aggiunge.: “il Procuratore suona la sveglia in […]

Permeabilità alle mafie. Per Eurispes-DNA, BAT peggio della provincia di Matteo Messina Denaro

Come rispondono i nostri sindaci, il prefetto, i parlamentari del territorio all’appello del Procuratore Nitti? L’appello del Procuratore della Repubblica di Trani, Renato Nitti, rompe il velo di omertà e d’ipocrisia delle istituzioni locali sul fenomeno della penetrazione delle mafie nella nostra provincia. Non serve andare di fioretto, quando si analizzano certi fenomeni. Bisogna mettere […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: