Pedone: «Spina mi accusa? Lasciai la sua Amministrazione due anni prima»

“Ripetutamente chiamato in causa dal consigliere Spina, è doverosa da parte mia una precisazione per ripristinare la verità dei fatti che come sempre cerca di distorcere. Costui dimentica che lasciai la sua maggioranza ben due anni e mezzo prima della scadenza del mandato perché non condividevo più la sua azione amministrativa totalmente distante dalle esigenze dei cittadini e da una visione lungimirante del futuro della Città. Benché sarebbe stato molto più semplice conservare un posto al sole in maggioranza, andai all’opposizione e contribuì così ad avviare un percorso politico alternativo nel quale oggi coerentemente mi ritrovo.
Ancora oggi Spina tenta di buttarla in caciara alludendo a chissà quali tradimenti o incoerenze politiche, delle quali peraltro è massimo esperto, ma il mio percorso è stato lineare, chiaro e trasparente. Prendo atto, invece, che al di là del solito ritornello che sa tanto di tentativo di buttare la palla dall’altra parte, non ha risposto a nulla nel merito delle osservazioni dei consiglieri di maggioranza che lo inchiodano senza appello alle sue responsabilità. Tanto dovevo per amore di verità e chiarezza, precisando altresì che non intendo replicare oltre alle sue sterili e pretestuose accuse che credo poco interessino ai cittadini in questo momento delicato, in cui occorre dare risposte con i fatti e non soffermandosi sulle chiacchiere di chi è in perenne campagna elettorale”. Lo dichiara Pierpaolo Pedone, Vice Presidente della Provincia di Barletta Andria Trani e Consigliere Comunale di Bisceglie.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Dal 2 agosto parte il nuovo servizio di trasporto pubblico locale: 3 linee più una dedicata alla movida

Tre linee urbane (rossa, verde e blu) attive tutti i giorni per coprire capillarmente il territorio; una linea (gialla) dedicata alla movida nelle serate dei weekend estivi per collegare i parcheggi della stazione, di conca dei monaci e dell’arena del mare; maggiori e più frequenti corse per un servizio più efficiente; impiego graduale di mezzi […]

Regionali Puglia: Consiglio di Stato boccia Tar su eletti Pd

Il Consiglio di Stato ha ribaltato la decisione del Tar Puglia confermando il meccanismo di scorrimento degli eletti del Partito democratico in Consiglio regionale così come stabilito inizialmente dall’Ufficio elettorale centrale. I giudici hanno infatti accolto l’appello dei consiglieri regionali Michele Mazzarano e Ruggiero Mennea, i quali avevano impugnato la decisione del Tar sulla base […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: