In Puglia ritirati 12 tipi mascherine non a norma

Dodici tipi di mascherine, utilizzate negli ospedali pugliesi e nelle strutture socio-sanitarie, sono state ritirate su disposizione della Regione Puglia, alla quale e’ giunta una sollecitazione in tal senso da parte della Guardia di Finanza di Gorizia. L’inchiesta friulana riguarda dispositivi di protezione individuale non a norma, che sarebbero stati comprati nei mesi scorsi da aziende cinesi. In totale in tutta Italia è stato disposto il sequestro di circa 60 milioni di pezzi. In Puglia è stato disposto “il blocco immediato e ritiro” di 12 tipologie di mascherine FFP2 e FFP3.

(foto RuvoLive.it)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Covid. In Puglia 164 nuovi casi, nessun decesso

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi domenica 25 luglio 2021 in Puglia, sono stati registrati 6610 test per l’infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 164 casi positivi: 43 in provincia di Bari, 12 in provincia di […]

Bari: «Giù le mani dai bambini, libertà, no green pass». Alla protesta anche una quarantina di persone da Bisceglie

Chi in treno, chi in auto con amici. Sono circa una quarantina i biscegliesi che ieri hanno raggiunto il capoluogo pugliese per partecipare alla manifestazione, in contemporanea con molte città italiane, contro “il passaporto schiavitù e l’obbligo vaccinale”. L’appuntamento, in ogni luogo d’Italia, era fissato per sabato 24 luglio alle 17,30.  I promotori, che affermano […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: