Covid, Angarano: «8.368 i vaccinati, 386 i positivi nella nostra città»

Il Sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano, è tornato a parlare di emergenza sanitaria a Bisceglie dai «dati che riguardano i vaccini, la nostra via d’uscita dalla pandemia. Cifre emblematiche che rendono onore all’eccellente lavoro che medici e operatori sanitari stanno svolgendo da diversi mesi».
«Numeri che stanno sensibilmente aumentando con le vaccinazioni di massa al PalaCosmai, il nostro punto di vaccinazione popolare che abbiamo allestito sin da febbraio proprio per consentire alle Autorità Sanitarie di accelerare al massimo le somministrazioni per riconquistarci giorno dopo giorno quella libertà che ci è stata negata dal Coronavirus e poter approdare alle graduali riaperture tutelando al massimo la salute pubblica», continua il Sindaco.
«Al momento i concittadini complessivamente vaccinati sono 8.368, dei quali 2.820 hanno già ricevuto la seconda dose, per un totale di 11.188 somministrazioni su biscegliesi.
Dati incoraggianti che fanno capire come  Bisceglie sia sulla strada giusta e che motivano tutti a continuare così. Secondo il calendario già programmato dalla Asl Bt, il PalaCosmai è pronto ad essere aperto ininterrottamente, tutti i giorni, da lunedì 19 aprile sino al 16 maggio (con la sola esclusione del 25 aprile). Compatibilmente con la disponibilità di vaccini, dunque, si potrà continuare speditamente nella campagna vaccinale di massa grazie all’encomiabile operato del personale vaccinatore dell’Ufficio Igiene di Bisceglie e del Dipartimento di Prevenzione della Asl Bt e di operatori sanitari volontari, con il supporto organizzativo e logistico del Coc, della Protezione Civile e dei tanti volontari sul campo ogni giorno.
Probabilmente grazie anche all’avanzare veloce della campagna vaccinale stiamo riuscendo a contenere la curva epidemiologica, benché la situazione resti ancora preoccupante e richieda ancora la massima prudenza da parte di tutti. Al momento i cittadini positivi sono infatti 386, in linea con l’andamento dell’ultimo mese e mezzo, dei quali 40 ricoverati in ospedale e 346 in isolamento domiciliare. A loro va la nostra vicinanza e l’augurio di pronta guarigione», conclude Angarano.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Manifesti anti-abortista in città, “Bisceglie Unita”: «Fatti passare per “sostegno alla maternità”»

Di seguito, il comunicato stampa di Bisceglie Unita, un gruppo di giovani Biscegliesi, che vogliono portare la voce cittadina che vivono ad un livello più alto! Spesso le realtà giovani come la nostra trovano difficoltà nel prendere posizioni, c’è sempre il timore che qualcuno ti possa accostare ad un’area politica, piuttosto che ad un’altra.   […]

Programma satirico anti Ue, Ricchiuti (FdI): solidarietà alla Redazione del programma “Anni 20”, a rischio chiusura»

«Esprimo la mia piena solidarietà alla redazione del programma anni 20 su Rai2 a rischio provvedimenti di chiusura per un servizio satirico anti-UE . La loro “colpa” è stata quella di aver esercitato diritto di critica e pluralismo di informazione. Il PD grida allo scandalo e invoca il bavaglio. Democrazia a corrente alternata». Lo dichiara […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: