Radio Centro, minacce (velate) al conduttore Di Gregorio da alcuni esponenti politici

«Continuano le minacce più o meno velate al mio programma: sappiate che io vado avanti per la mia strada», esordisce così Alessandro Di Gregorio, conduttore del noto programma radiofonico di opinione “Ricomincio da me”, in onda ogni venerdì mattina su Radio centro, pubblicato in un post sui suoi profili social.
«Ogni notizia che diamo -precisa Di Gregorio – è frutto di lavoro di verifica e le opinioni che esprimiamo non ledono la dignità personale dei destinatari.
Voi piuttosto, pronti a frignare e a minacciare, siete sicuri di far bene i politici, gli amministratori, i commercianti, i cittadini?
Mai avuta una critica o minaccia da chi è rispettoso delle leggi e dell’incarico ricevuto.
Faccio questo programma da anni e mi sorprendo ancora quando ho notizia di quante persone mi seguono.
Ecco, io lo faccio per tutte quelle brave persone che vogliono giustizia e si sentono traditi da chi non rispetta le regole o da chi ha fatto promesse che non ha mantenuto.
Come dice un mio spot: loro sono i pagliacci, noi gli spettatori” e noi ridiamo di loro».

One thought on “Radio Centro, minacce (velate) al conduttore Di Gregorio da alcuni esponenti politici

  1. Sembra strano che i politici di Bisceglie facciano minacce….sono tutta brava gente.
    Avrà sbagliato città il Signore…

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Famiglia cena al ristorante e si da’ alla fuga senza pagare il conto. Titolare e personale riescono però a raggiungerli

Con l’intensificarsi del lavoro nella ristorazione in questo periodo, dove in tanti approfittano delle belle serate per cenare fuori, l’attenzione degli operatori del settore verso il servizio da offrire alla clientela si fa più scrupoloso. Un elevato livello di attenzione è però richiesto verso quei clienti che improvvisamente spariscono alla presentazione del conto. Come è […]

Crediti professionali e incompatibilità dell’ex Sindaco Spina in Consiglio: la Corte d’Appello chiude la pratica

«La Sentenza della Corte d’Appello di bari del 13 luglio 2021 mette la parola fine a una delle tante pantomime messe in campo dagli oppositori dell’amministrazione Spina qualche anno fa. Nel 2017 il Comune rifiutò di pagare miei crediti professionali risalenti agli anni precedenti alla mia sindacatura, eccependo la prescrizione degli stessi. Non volli fare […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: