25 Aprile, Lorusso (Pd): «Siamo nati per essere liberi»

Di seguito le parole del giovane Claudio Lorusso, il più giovane ragazzo del Partito Democratico di Bisceglie, sul valore della libertà, in occasione della Festa della Liberazione:
Non sono un amante del commemorare le date ma oggi voglio fare un’eccezione perchè questa per me è una delle date più importanti della nostra storia.
Il 25 aprile 1945 è il giorno in cui il Comitato di Liberazione Nazionale Alta Italia (CLNAI) proclamò l’insurrezione generale in tutti i territori ancora occupati dai nazifascisti, indicando a tutte le forze partigiane di attaccare i presidi fascisti e tedeschi imponendo la resa, giorni prima dell’arrivo delle truppe alleate, assumendo il potere «in nome del popolo italiano”.
Lo stesso Benito Mussolini venne fucilato 3 giorni dopo questa data.
Sono molto affezionato a questa data perchè oggi più che mai sto imparando a cogliere l’importanza di una parola semplice ma così piena di significato “La libertà”.
Il 25 aprile di 76 anni fa si respirava una libertà diversa. La libertà di poter riabbracciare i propri cari. La libertà di poter, a breve, abbandonare le armi. La libertà di poter mettere un tassello per ciò che è giusto. La libertà di poter ricominciare a vivere.
Oggi 25 aprile 2021 siamo ancora alla ricerca della libertà, una libertà simile per molti versi, ma molto affine su altri.
La libertà di poter riaprire le nostra attività, di poter tornare in palestra, al cinema, nei teatri.
La libertà di poter abbracciare i nostri cari, di poter appendere come le famose “scarpe al chiodo” , la nostra “mascherina”.
La libertà di poterci fare un caffè con una persona nuova, con un amico/a che non vediamo da tempo.
La libertà di poter essere noi stessi.
Siamo nati per essere liberi, non dimentichiamolo mai!
E manca poco… pochissimo!
Buon 25 aprile a tutti, con la speranza che possiamo tornare a riconoscere i nostri cari non solo dal taglio degli occhi, ma anche dal loro splendido sorriso!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Spina: «Manifesti “selvaggi” autorizzati da Angarano?»

«Mi dispiace veramente, oggi, vedere un uomo di forte etica morale come Enrico Letta essere trascinato da Angarano in un contesto di illegalità e impunità come quello biscegliese. Se una qualsiasi attività commerciale o sociale o culturale avesse voluto promuovere un evento attraverso la proliferazione a decine e decine (per strada, sui muri e ai […]

Covid: Boccia, ‘utilizzare Astrazeneca per soggetti fragili’

“Dalle autorità scientifiche adesso ci aspettiamo un’indicazione chiara su cosa si può fare e cosa non si deve fare con i diversi vaccini, a chi può essere somministrato Astrazeneca e a chi è preferibile evitare. Ora non c’è più la corsa contro il tempo di qualche mese fa. Le autorità politiche e sanitarie devono dare […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: