“Popolari con Emiliano” diventa movimento politico, La Notte coordinatore per la Bat

Gli esponenti del gruppo “Popolari con Emiliano”, dopo un’approfondita analisi dell’attuale scenario politico nazionale e regionale, hanno deciso di trasformare la lista presentata alle scorse elezioni regionali in un vero e proprio movimento politico. “Popolari”, rappresentati nel consiglio regionale dal gruppo “Popolari con Emiliano” e nella giunta regionale dagli assessori Sebastiano Leo e Gianni Stea, colgono l’occasione per ribadire la fiducia nell’azione politica del presidente della Regione.

 

“L’ottimo risultato ottenuto alle recenti competizioni regionali ci ha spinto a compiere questo ulteriore passo”, afferma il consigliere regionale biscegliese Francesco La Notte, a cui sarà affidato il coordinamento del movimento per la provincia Bat. “Ogni provincia ha le sue esigenze specifiche e ciascuna di esse richiede un impegno costante sul territorio, nonché un movimento strutturato e realmente rappresentativo dei bisogni dei cittadini”, aggiunge La Notte.

 

Al netto dei successivi adempimenti statutari e dei necessari passaggi politici sui singoli territori, confermando l’ambizione di confrontare la propria identità valoriale con partiti e movimenti “affini” di tutto il territorio nazionale, i “Popolari” hanno inteso affidare il coordinamento regionale a Massimo Cassano e Totò Ruggieri ed i coordinamenti provinciali ai seguenti consiglieri regionali: Gianni Stea per la provincia di Bari, Mario Pendinelli per la provincia di Lecce, Massimiliano Stellato per la provincia di Taranto, Mauro Vizzino per la provincia di Brindisi, Sergio Clemente per la provincia di Foggia e Francesco La Notte per la Bat.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Manifesti anti-abortista in città, “Bisceglie Unita”: «Fatti passare per “sostegno alla maternità”»

Di seguito, il comunicato stampa di Bisceglie Unita, un gruppo di giovani Biscegliesi, che vogliono portare la voce cittadina che vivono ad un livello più alto! Spesso le realtà giovani come la nostra trovano difficoltà nel prendere posizioni, c’è sempre il timore che qualcuno ti possa accostare ad un’area politica, piuttosto che ad un’altra.   […]

Programma satirico anti Ue, Ricchiuti (FdI): solidarietà alla Redazione del programma “Anni 20”, a rischio chiusura»

«Esprimo la mia piena solidarietà alla redazione del programma anni 20 su Rai2 a rischio provvedimenti di chiusura per un servizio satirico anti-UE . La loro “colpa” è stata quella di aver esercitato diritto di critica e pluralismo di informazione. Il PD grida allo scandalo e invoca il bavaglio. Democrazia a corrente alternata». Lo dichiara […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: