Visite parenti anziani in Rsa, Pelagio (Cgil): “Momento importante ma grande prudenza”

“Finalmente termina l’isolamento e si agevola il ricongiungimento delle famiglie. Così possiamo tornare a stare ‘vicini’ ai nostri cari”. Lo dice il segretario generale dello Spi Cgil Bat, Felice Pelagio commentando la notizia diffusa dai vertici della RSA “Madonna della Pace” e della RSA – Casa di riposo “Madonna delle Grazie” di Andria in cui si comunica che dal 10 maggio prossimo riprenderanno gli incontri degli ospiti con i propri familiari nel giardino delle stesse strutture, dopo il lungo periodo di isolamento, di visite dei parenti dietro al vetro e di videochiamate.

“Naturalmente ci appelliamo alla prudenza e invitiamo tutti al rispetto più rigoroso delle misure che saranno messe a punto dall’azienda per garantire il benessere dei pazienti e degli anziani ma non possiamo non sottolineare quanto importante sia questa possibilità di mettere i nonni nelle condizioni di poter incontrare in sicurezza i propri familiari, di guardare dal vivo negli occhi figli e nipoti. Ci sembra di poter dire che è quasi un atto dovuto nei confronti di quella parte di popolazione, gli anziani, che è sicuramente la più provata dalla pandemia perché è quella che ha pagato il prezzo più alto in termini di vite ma anche di isolamento”, conclude Pelagio.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Roma Intangibile presenta “Leonardo Storelli. Una vita per l’Arte”

Lo storico sodalizio di mutuo soccorso “Roma Intangibile” di Bisceglie ha pubblicato un nuovo volume, col patrocinio del Comune di Bisceglie, nell’ambito della collana S.O.M.S. «I Soci raccontano», dal titolo “Leonardo Storelli. Una vita per l’Arte”, scritto dalla cura e dalla passione di Nicolantonio Logoluso, presidente onorario della medesima associazione. Il libro, introdotto dagli interventi […]

Mons. D’Ascenzo nomina e trasferisce molti sacerdoti della Diocesi. Ecco cosa accade a Bisceglie

Mons. Leonardo D’Ascenzo, Arcivescovo di Trani-Barletta-Bisceglie, ha comunicato le nomine e i trasferimenti resisi necessari per il bene comune della comunità ecclesiale. Di seguito quelle che riguardano la nostra città: BISCEGLIE Don Giovanni CAFAGNA lascia l’incarico di Parroco della Parrocchia “San Giuseppe” in Corato ed è nominato Parroco della Parrocchia “San Silvestro” in Bisceglie. Don […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: