La Commissione sicurezza urbana apre alla Città, ascoltati i dirigenti scolastici

Il 13 maggio scorso si è tenuta una seduta straordinaria della Commissione Consiliare Speciale per la Sicurezza Urbana del Comune di Bisceglie in cui sono stati ascoltati in videoconferenza i dirigenti (o loro delegati) delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado della Città.

“Il primo di una serie di incontri che l’Amministrazione ed il Consiglio Comunale, come concordato nella massima assise cittadina tra forze di maggioranza e opposizione, si impegnano a tenere con le istituzioni cittadine e il tessuto sociale, con l’obiettivo di condividere, attraverso l’ascolto e il dialogo, un piano di azioni funzionali ad aumentare la sicurezza sul territorio”, ha spiegato il presidente della Commissione, il consigliere Francesco Coppolecchia. “Proprio al fine di garantire maggiore sicurezza, l’Amministrazione è già al lavoro con grande impegno. Basti pensare al significativo potenziamento della videosorveglianza, più che raddoppiata in due anni e mezzo, o alle sostanziali modifiche apportate al Regolamento di polizia Urbana. Il Comune di Bisceglie, inoltre, ha sottoscritto con la Prefettura di Barletta Andria Trani il Patto per la Sicurezza Urbana e per la promozione ed attuazione di un sistema di sicurezza partecipata ed integrata che mira ad un ulteriore rafforzamento della videosorveglianza e alla sensibilizzazione e informazione dei giovani su temi di strettissima attualità come il bullismo, il cyberbullismo, il consumo di alcool e droghe. L’Amministrazione Comunale, peraltro, ha già aderito, proprio per il tramite della Prefettura Bat, al progetto ‘Scuole Sicure’ del Ministero dell’Interno per intensificare i controlli nei pressi delle scuole secondarie di primo e secondo grado della Città al fine di assicurare maggiore sicurezza e prevenzione in materia di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti”.

“Un impegno forte e concreto che vogliamo ulteriormente rilanciare e ampliare attraverso la collaborazione tra istituzioni e società civile”, ha sottolineato il Sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano, plaudendo al lavoro della Commissione Sicurezza e ringraziando il Presidente Franco Coppolecchia, il Segretario Giuseppe Losapio e tutti i partecipanti alla riunione per il qualificato contributo offerto alla discussione. “La scuola in questo ha un ruolo prioritario. Ascoltare le criticità e le proposte dei dirigenti e dei docenti è molto utile per attivare e promuovere iniziative, progetti ed interventi finalizzati a migliorare la sicurezza partendo dai nostri ragazzi e trasmettendo loro i valori della legalità, l’importanza di stare dalla parte giusta. È emersa la necessità di riprendere il contatto con i ragazzi, ascoltarli e renderli partecipi dei progetti di legalità. Un coinvolgimento pieno non soltanto nella fase attuativa ma anche in quella decisionale”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Tariffe Tari, Spina: «Per la attività produttive la stangata dal Sindaco Angarano»

«Ancora una volta registriamo un aumento impressionante (dopo la stangata dell’aumento del 110 per cento dei passi carrabili e del 20 per cento delle circolari) dei costi dei rifiuti e, soprattutto, una gestione non trasparente degli stessi, tanto che il PEF 2020 è stato per la prima volta bocciato dall’autorità nazionale (ARERA) con pericolose ripercussioni […]

Festa Patronale, Sindaco Angarano: «Alle bancarelle e alle giostre con il green pass e senza assembramento»

Ieri è stata una giornata decisiva per garantire lo svolgimento della festa patronale in sicurezza e rispettando le stringenti norme fissate dal Decreto-legge 105/2021 che entrerà in vigore dal 6 agosto, proprio alla vigilia dei festeggiamenti in onore dei santi patroni. Come concordato nel corso di una riunione con le Forze dell’ordine coordinata dal Prefetto […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: