Un prestigioso studio legale biscegliese tra i migliori d’Italia. I complimenti di Sergio Silvestris

“C’è una città profonda, operosa e fattiva, che batte ogni primato. È quella parte di Bisceglie che lavora in silenzio, facendo dello studio e dell’impegno serio la sua unica missione”. Lo afferma Sergio Silvestris, Presidente dell’Associaizone Borgo Antico.

“Oggi ce lo dimostra lo Studio legale Loalex, interamente composto da giovani professionisti biscegliesi: per il Sole 24 Ore è uno dei migliori studi legali dell’anno.”

“Questo prestigioso riconoscimento – sottolinea Silvestris – è il miglior premio all’impegno di un gruppo di giovani professionisti, che ha saputo incarnare e valorizzare una preziosa eredità professionale, attualizzandola con nuove idee e grande dinamismo”.

Silvestris ricorda che “in tempi di pandemia, è stato proprio l’avv. Onofrio Musco ad ideare, insieme con alcuni suoi amici, la piattaforma Bottegzone, che ha permesso a tante aziende biscegliesi di lavorare anche quando i negozi dovevano restare chiusi, producendo beneficio per tante nostre famiglie”.

“Negli anni tanti nostri concittadini si sono trasferiti nel nord Italia, divenendo protagonisti del commercio Lombardo. Nel solco di quel dinamismo fattivo e operoso, oggi è suggestivo passeggiare per Milano e scorgere, a pochi passi dal Duomo, la targa che indica la presenza di uno studio legale tutto biscegliese”.

Lo studio Loalex ha sostenuto anche importanti iniziative culturali, ed ha partecipato con entusiasmo alla rassegna Libri nel Borgo Antico.

“I più vivi complimenti agli avvocati Onofrio Musco, Adriana Moschetti, Domenico Preziosa, Giovanni Bruni, Loredana Di Pinto, Stefania Frascella, Valentina Cosmai, Marianna Di Benedetto, Elisabetta Di Leo: questo riconoscimento fa onore alla loro professionalità e all’intera città”, ha concluso Sergio Silvestris.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Ex assessore Catalano: «Metà giugno, la spiaggia per disabili non è stata ancora montata»

«Ebbene dico: ma è possibile! Siamo al 13 Giugno e la spiaggia per i diversamente abili deve essere ancora montata! Sindaco, i cittadini l’hanno votato per risolvere i problemi della comunità! Smettiamola con le passerelle, quelle comunque c’è sempre tempo per farle… ma dopo aver risolto almeno le cose più semplici ma che favoriscono l’approdo […]

Mani libere e teste pensanti, nasce “Libera il Futuro”: un’alternativa a vent’anni di governo cittadino

È arrivato il momento di liberare il futuro di questa città, dal basso, iniziando un percorso che metta in circolo energie buone, forze sane, competenze. Senza raccontare favole, senza promesse, spudorate o irrealizzabili, usando il linguaggio della verità, dura e cruda; costruendo una rete di concertazione e dialogo con le realtà sociali e produttive che […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: