20 maggio: World Bee Day anche a Bisceglie

Dipendiamo tutti dalla sopravvivenza delle apiLa difesa dell’ambiente, deve partire dal presupposto della cultura della sostenibilità rivolta alle persone, al pianeta, alla prosperità e alla rinascita e gli impollinazione è un processo fondamentale per la sopravvivenza dei nostri ecosistemi e per la conservazione della biodiversità.

La IV Giornata mondiale delle api cade nel mezzo di una pandemia ancora in corso, considerando che le sue cause profonde risiedono nella  distruzione di biodiversità e nel riscaldamento   globale.

Il Club per l’UNESCO di Bisceglie insieme al Liceo Scientifico L. da Vinci in  collaborazione con  la Famiglia Malatesta e l’Associazione privata di fedeli “Poveri Cavalieri di Cristo di San Bernardo di Chiaravalle”, nonchè con il patrocinio del Comune di Bisceglie, Regione Puglia, Confederazione Internazionale Templare San Bernardo di Chiaravalle, Gran Priorato internazionale e l’Accademia delle Culture e delle Scienze Internazionali hanno organizzato il webinar “BEE ENGAGED” che consentirà agli studenti delle Classi 1^ 2^ 3^ di approfondire le tematiche legate all’estinzione delle api, alla biodiversità e alle trasformazioni ambientali per sensibilizzare le nuove generazioni alla salvaguardia del nostro pianeta, in linea con gli obiettivi dell’Agenda 2030 – Goals 3-4-11-13-15.

A partire dalle ore 10:00 si può seguire l’evento sul Link  https://fb.me/e/4jjQbXrpT

Dopo i saluti del Dirigente scolastico prof.ssa Rosa FAVALE, del Presidente CpU di Bisceglie  – Ph R Pina CATINO, interverranno per i saluti istituzionali, il Sindaco dott. Angelantonio ANGARANO, dott. Massimo M. CIVALE – Presidente Internazionale Confederazione POVERI CAVALIERI di CRISTO di San Bernardo di Chiaravalle, perito Agrario Andreas PLATZER esperto apistico provinciale della Prov. Autonoma di Bolzano – Scuola di Frutti – Viti e Orticoltura Laimburg.

RELATORI:  Padre Alberto CORATTI – Direttore Biblioteca Statale del Monumento Nazionale di Casamari – San Berbardo di Chiaravalle “ DOCTOR MELLIFLUUS”. (San Bernardo di Chiaravalle parlava e agiva già per uno Sviluppo Sostenibile, Infatti il santo Bernardo è anche il protettore degli apicoltori, in quanto le nostre vite e quelle dell’intero pianeta, dipendono dall’importanza delle api nell’ecosistema); i dott. Giorgio, Giorgia e Marco MALATESTA –  UOMO E API nell’ottica degli Obiettivi  in AGENDA 2020.

DIBATTITO con gli Studenti, Le Conclusioni al dott Giovanni NAGLIERI Assessore all’Igiene, Ambiente, Turismo e Marketing territoriale.

Introduce e modera il prof. Francesco GIANGREGORIO – Dipartimento di Scienze Storiche.

Per aumentare la consapevolezza dell’importanza degli impollinatori, delle minacce che affrontano e del loro contributo allo sviluppo sostenibile. il Club per l’UNESCO di Bisceglie nel Piano d’Azione 2021 con i Presidenti di Commissione, Geol.  Prof.  Salvatore VALLETTA – Scienze della Terra e Geoambientali – Sviluppo Sostenibile e la dott.ssa Mariagrazia CELESTINO – Diritti Umani, per UN  World Bee Day, hanno previsto la pubblicazione on – line sulla pagina Fb  https://www.facebook.com/clubunescobisceglie

a partire dalle ore 00:01 di giovedi 20 maggio,  sul tema Bee Engaged , a cura dei relatori Malatesta.

L’ONU ha designato il 20 maggio come Giornata mondiale delle api per ricordare la data di nascita Anton Jansa, insegnante di apicoltura alla corte di Vienna che, nel XVIII secolo, ha aperto la strada alle moderne tecniche di apicultura nella sua nativa Slovenia. Infatti la proposta di candidare la Giornata mondiele è arrivata dalla Slovenia dove è fortemente radicata l’apicoltura e i manuali di Jansa sono ancora oggi utili.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Scuola, Codacons Puglia: Rafforzare didattica distanza con facoltà famiglie

“Con la crescita dei contagi e le previsioni delle varianti Delta ed Epsilon, per la tutela degli interessi collettivi degli utenti scolastici chiediamo al ministero dell’istruzione, al provveditorato di Bari e al governatore della Puglia di provvedere al rafforzamento della Dad, la didattica a distanza, già sperimentata lo scorso anno”. Così l’associazione Codacons Puglia, in una nota, […]

Pnrr, Fp e Cgil Bat: “Nelle Pubblica Amministrazione carenza di organico, difficile gestire progetti”

C’è una battaglia più appariscente, da parte dei sindaci pugliesi e meridionali, che è certamente giusta nel rivendicare un diverso riparto delle risorse del PNRR, ce n’e è un’altra condotta da poche personalità illuminate, che riguarda gli organici degli Enti locali che non sono in grado di spendere i soldi comunque disponibili. Quasi tutte le […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: