Se ne va il pasticciere Amedeo: dal Gran Bar di Bisceglie, negli anni ’60, la sua carriera culminata nel Bar Centrale di Trani

Con l’arte del suo saper fare aveva portato alla fama cittadina, negli anni ’60 il Gran bar di Bisceglie, in via Aldo Moro. Grazie alla sua pasticceria trasformò quel bar in uno dei locali più rappresentati della nostra città. Amedeo Maresca, a 81 anni se n’è andato in punta di piedi, facendosi ricordare come chef pasticcere di primo livello soprattutto a Trani, dove ha gestito e fatto diventare famoso il Bar Centrale.

One thought on “Se ne va il pasticciere Amedeo: dal Gran Bar di Bisceglie, negli anni ’60, la sua carriera culminata nel Bar Centrale di Trani

  1. Una di quelle notizie che non vorremmo mai… Ma purtroppo vanno accettate… Sicuramente questo grande uomo prima che pasticcere troverà habitat in paradiso per continuare la sua missione… Addio AMEDEO 🙏🙏😭R. I. P.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Covid: in Puglia 3 morti e 112 positivi, l’1,5% dei test

Su 7650 test per l’infezione da Covid-19 oggi in Puglia sono stati registrati 112 casi positivi (con un tasso di positività dell’1,5%): 17 in provincia di Bari, 1 in provincia di Brindisi, 4 nella provincia BAT, 27 in provincia di Foggia, 16 in provincia di Lecce, 42 in provincia di Taranto, 2 casi di residenti […]

Covid. Bari, morto 54enne a 20 giorni dal vaccino: colpito da trombosi venosa e poi da ischemia cerebrale

Sono stati espiantati e donati gli organi dell’uomo di 54 anni morto ieri nel Policlinico di Bari dopo una ischemia verificatasi nei giorni precedenti. Originario di Roma ma residente nella provincia di Bari lo scorso 26 maggio si era vaccinato in Puglia con Janssen. Dopo alcuni giorni era risultato affetto da trombosi venosa, si era […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: