Iter quasi completato, il Piano Urbanistico Generale è pronto per l’adozione in Consiglio comunale

Il commissario ad acta per l’adozione del Piano Urbanistico Generale, il funzionario della Regione Puglia Emanuele Moretti, ha quasi completato il compito specifico per il quale era stato nominato.

Il PUG di Bisceglie infatti è pronto per l’adozione da parte del Consiglio comunale. L’arch. Giacomo Losapio in qualità di Responsabile unico del procedimento, scrive infatti nella sua relazione che “il Comune di Bisceglie ha concluso la fase di acquisizione dei pareri obbligatori per l’avvio delle procedure di adozione del PUG in Consiglio Comunale, ai sensi e per gli effetti dell’art. 11 della Legge Regionale n. 20/2001 e dato atto che le attività sin qui svolte assumono carattere di conformità con il dettato legislativo regionale, lo scrivente Dirigente esprime PARERE TECNICO FAVOREVOLE che il PUG, nella sua formazione documentale, già adeguata alle prescrizioni regionali contenute nel PPTR/Puglia, sia trasmesso al Consiglio Comunale per l’adozione”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Tribunale dei Diritti del Malato: “Ufficio Invalidi a Bisceglie chiuso da più di un mese. Si intervenga”

Con una nota inviata a Direttore generale Asl Bat, al presidente della regione Puglia, al presidente commissione regionale sanita, al sindaco di Bisceglie, il Tribunale dei Diritti del Malato ha segnalato l’interruzione delservizio da parte dell’ufficio invalidi presso l’ospedale di Bisceglie dal giorno 15 Giugno. Di seguito il testo della nota. Con la presente, si […]

Contributo per gli affitti, approvata la graduatoria definitiva. Previsti controlli a campione

Con apposita determina del dirigente competente al Comune di Bisceglie, sono state approvate le graduatorie definitive -(Fascia A Fascia B Fascia Esclusi) dei richiedenti il beneficio per interventi del sostegno all’accesso alle abitazioni in locazione (ex legge n.431/98). La determina dispone anche di effettuare l’assegnazione e quindi il riparto della somma complessiva di 835.256,15 euro […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: