Rifiuti: Regione Puglia stanzia 3,8 mln rimborso ai Comuni

Uno stanziamento di 3 milioni e 800 mila euro come rimborso ai Comuni per il trasferimento dei rifiuti organici fuori regione. E’ quanto prevede una delibera, proposta dall’assessora all’Ambiente della Regione Puglia, Anna Grazia Maraschio e approvata dalla Giunta: il provvedimento assegna un finanziamento ai Comuni pugliesi per sostenere i costi del trasferimento dei rifiuti in impianti di recupero fuori dai confini regionali.

“Nelle operazioni di recupero dei rifiuti organici – ha dichiarato l’assessora – le difficoltà di carattere logistico generano spesso costi aggiuntivi per le Amministrazioni comunali, costrette a conferire la Forsu (frazione organica del rifiuto solido urbano) anche fuori dai confini regionali. La distribuzione dei fondi sarà basata su un criterio di premialità, che consentirà di favorire in proporzione i Comuni più virtuosi nella raccolta differenziata. Inoltre – conclude – la Regione Puglia sta procedendo nel percorso di realizzazione degli impianti per un ulteriore potenziamento dell’impiantistica pubblica: questo ci consentirà di scongiurare situazioni emergenziali in caso di manutenzione straordinaria, guasto o malfunzionamento di un impianto rendendo il sistema di gestione della Forsu più resiliente ed efficiente”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Sabato 16 ottobre l’accensione dell’installazione di luminarie al Palazzuolo

È in allestimento la maestosa installazione luminosa che farà brillare di sfavillanti colori piazza Vittorio Emanuele II, lato palazzuolo, nel segno della tradizione delle caratteristiche luminarie, ormai un tratto distintivo della Puglia nel mondo. La realizzazione è curata dall’artista Daniele Cipriani e dalla sua “Fabbrica dei lumi” che con il partenariato del Comune di Bisceglie […]

Spina: «Bisceglie cade a pezzi»

«Kabul certamente più sicura di Bisceglie. Nella nostra città ormai si registrano feriti per cadute di travi nel centro storico, per cadute di alberi e rami e per cedimento di asfalto, come è avvenuto ieri, e come sarebbe potuto accadere in piazza V . Emanuele nella zona “calvario “. Cadono alberi ormai seccati completamente per […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: