Nuovi presidi di legalità nella Bat, Galantino (FdI): «Ora certezza della pena»

“Ieri mattina ho partecipato alla cerimonia di inaugurazione della Questura e dei Comandi Provinciali dei Carabinieri e della Guardia di Finanza: tre nuovi e fondamentali presidi di legalità per la B.A.T., punto di riferimento imprescindibile per tutte le dieci città della provincia”, dichiara l’On. Davide Galantino, Delegato D’Aula e membro della IV Commissione Difesa;

“Finalmente, a gioire non sarà solo la politica e tutte le istituzioni che hanno combattuto per ottenere presidi di legalità “in loco” ma anche il territorio e i moltissimi cittadini onesti che – ogni giorno – lottano per arrivare a fine mese, contribuendo al sostentamento del tessuto economico nazionale restando alla larga dall’illegalità”, prosegue il Deputato;

 

“Questa provincia, purtroppo, svetta in testa alle classifiche anche per la presenza di associazioni di stampo mafioso: per questo insisterò – nelle opportune sedi – per tenere accesi i riflettori prima che sia troppo tardi e che la questione diventi ingestibile. Infine – affinchè il lavoro di ogni singolo uomo o donna delle Forze dell’Ordine possa essere davvero valorizzato – occorre la certezza della pena per assicurare alla giustizia chi delinque, o continueremo a leggere fatti di cronaca dove il “pluri-pregiudicato già noto alle forze ordine” compirà lo stesso crimine, la stessa aggressione, lo stesso furto d’auto. Nessun passo indietro, dunque, su una seria riforma finalizzata a tutelare l’incolumità e la serenità dei cittadini”, conclude il Deputato biscegliese di Fratelli d’Italia.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Covid: Ricchiuti (Fdi), ‘obbligo green pass penalizza piccole imprese’

“Le ultime novità sul nuovo provvedimento al Green Pass recita che chi ne è sprovvisto deve essere sospeso ma non può essere licenziato. Una grande azienda se sospende un dipendente non ha grossi problemi sul piano della produttività stessa, ma una microimpresa con 2/4 dipendenti non può fare a meno di nessuno, neanche per un […]

De Toma: «Politiche Giovanili a Bisceglie poco sviluppate»

«Come Consigliere Regionale dei giovani, ho partecipato al progetto  “PUGLIA TI VORREI”, promosso dalla Regione Puglia. Qui,ho avuto l’opportunità di dialogare con l’assessore regionale Alessandro Delli Noci e con l’assessore del comune di Bari Paola Romano,per quanto riguarda le politiche giovanili Anche Bisceglie ha tanto da lavorare sotto il profilo delle politiche giovanili,nel corso di […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: