La Croce di legno di don Tonino Bello salva la vita a un disabile? C’è chi grida al miracolo

La notizia che è apparsa qualche giorno fa sul Giornale di Puglia va presa con le pinze.

Un disabile tratto in salvo mentre stava affogando nelle acque del mare di Santa Maria di Leuca, veniva portato a riva soccorso dai famigliari e dai bagnanti.
Versava in condizioni gravi avendo i polmoni pieni d’acqua con problemi di respirazione.

Immediato l’intervento del 118 per il trasporto all’ospedale “Cardinale Giovanni Panico” di Tricase.
La vita del giovane disabile era appesa a in filo sottilissimo.

Era presente nel nosocomio una religiosa dell’Ordine delle Marcelline che prendeva una piccola croce di legno, opera dell’artista Fermando Campanile, di quelle che don Tonino Bello portava appesa al collo e la passava sul corpo del ragazzo.

Sembra che da quel momento il giovane abbia cominciato a dare segni di vita, tra la sorpresa dei medici e dei genitori, provenienti dal Nord e in vacanza qui nel Salento, che a quanto pare non conoscevano don Tonino Bello.

Si tratta di un miracolo?

Ovviamente si sta valutando attentamente quanto accaduto.
Il parroco di Alessano don Gigi Ciardo, si è recato all’ospedale per verificare di persona le voci del “miracolo” che si sono diffuse rapidamente.

Intanto il ragazzo è stato dimesso e sta bene.

Si sta analizzando la sua cartella clinica per stabilire se ci sono evidenze scientifiche a favore della tesi di un “ritorno” da una morte che forse era solo apparente, oppure essa era ormai realtà.

Solo così si potrà capire se veramente c’è stato il Miracolo del “servo di Dio” don Tonino Bello da Alessano.

di Ester Spadavecchia

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

“Privati della nostra palestra”, i liceali contro il Sindaco, venerdì 28 in 500 al sit-in di protesta

I rappresentanti d’Istituto del Liceo Scientifico di Bisceglie hanno comunicato «che a seguito delle scelte che sono state effettuate da ordini maggiori per i quali ci è stata privata la nostra palestra per trasformarla in hub vaccinale, domani ci sarà uno sciopero dalle ore 8:10 nell’area circostante all’hub presso il nostro istituto al fine di […]

Raccolta differenziata, raffica di controlli e sanzioni ai cittadini per “errato conferimento”

  Su 100 chili di rifiuti indifferenziati, ben 50 potrebbero essere recuperati e valorizzati per il loro riciclaggio. È quanto stanno verificando i tecnici di Comune, Green Link e Polizia Locale, attraverso i controlli che vengono eseguiti sul corretto conferimento dei rifiuti a Bisceglie. Una situazione che conferma la convinzione che è proprio dai comportamenti […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: