Le luminarie in piazza Vittorio Emanuele accese in onore di Antonio Caggianelli

Le luminarie di piazza Vittorio Emanuele sono rimaste accese per l’intera giornata di domenica 17 ottobre in onore dell’artista biscegliese Antonio Caggianelli, scomparso nella giornata di sabato 16 a causa di un incidente avvenuto in Arabia Saudita. Antonio era ballerino e coreografo biscegliese, aveva di 33 anni.

Era molto conosciuto e apprezzato nella sua città di origine, tanto che sui social la notizia ha fatto un giro rapido tra i profili di molti biscegliesi, increduli per la ferale notizia.

Sul manifesto che segnala l’evento delle luci accese in suo onore in piazza, è scritto che «ad illuminare la città dell’arte che la rappresenta, la vita che Antonio ha speso per l’arte della danza e l’arte a salvare il mondo».

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Rievocazione storica de “I Tre Santi della Sagina”, buona la prima…

A conclusione della prima rievocazione storica de “I Tre Santi della Sagina” svoltasi nella città di Bisceglie, possiamo dire di essere più che soddisfatti. Essendo una rievocazione che precedeva la festa patronale e che trattavamo la storia dei tre Santi, tratta dalle cronache di Amando, ove si racconta il sogno di Adeodonato e il ritrovamento delle ossa dei […]

A Bisceglie il battesimo dei nuovi fedeli al congresso virtuale dei Testimoni di Geova “Cercate la pace”

Nei fine settimana di luglio e agosto si sta svolgendo online il congresso annuale dei Testimoni di Geova. Il tema dell’evento in corso in tutto il mondo è “Cercate la pace”. Vi stanno assistendo tra i 15 e i 20 milioni di persone inclusi gli oltre 2000 fedeli e simpatizzanti della provincia BAT.   Uno […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: