“Giovani esperienze vincenti”: premiata Maria Todisco dell’I.I.S.S. “S. Cosmai”

Una serata all’insegna di giovani talenti, motivo di vanto e orgoglio per la nostra comunità: sono stati loro i protagonisti di “Giovani esperienze vincenti”, manifestazione ormai giunta alla V edizione, patrocinata dal Rotary Club, Rotaract Club e Interact Club di Bisceglie, e tenutasi sabato 6 novembre presso l’Hotel Salsello.

L’evento, moderato da Massimo Cassanelli, presidente del Rotary Club, Giovanni Bombini, presidente del Rotaract Club e Luigi Bombini, presidente dell’Interact Club, ha visto l’alternarsi sul palco di giovani promesse biscegliesi, che hanno raccontato le loro storie di successo, anche alla presenza del sindaco di Bisceglie, dott. Angelantonio Angarano.

Visibilmente emozionati, Lucrezia Napoletano (nuotatrice), Antonio Colangelo (cantante lirico) e Luca Magno (start-upper), hanno allietato la platea con il racconto delle proprie esperienze di vita, dei traguardi raggiunti ma soprattutto dei progetti futuri, che li vedono ciascuno fortemente impegnato a coltivare il proprio sogno, senza tralasciare lo studio.

Ed è stato proprio lo studio ulteriore protagonista della serata, perché sono stati premiati con attestati di merito gli alunni diplomatisi con il massimo dei voti nell’anno scolastico 2019/20, anno tristemente caratterizzato dallo scoppio della pandemia, che ha impedito la giusta celebrazione di queste eccellenze a tempo debito.

Per l’I.I.S.S. “S. Cosmai” è stata premiata Maria Todisco, studentessa del corso di istruzione per gli adulti. Hanno ritirato l’attestato di merito la prof.ssa Anna Maria Porcelli, delegata del dirigente scolastico, prof. Vito Amatulli, e la prof.ssa Simona Losciale, referente dei corsi di istruzione per gli adulti. Tali corsi, attivati dal CPIA BAT1 presso l’I.I.S.S. “S. Cosmai”, hanno una specifica finalità strettamente connessa al tipo di utenza, rispondendo al bisogno di cultura e di educazione permanente da parte di chi ha superato l’età scolare; consentono il rientro nel percorso formativo a tutti coloro che vogliono riprendere gli studi abbandonati o interrotti per diversi motivi oppure a chi vuole o ha bisogno di migliorare la propria condizione sociale e professionale. Così è stato anche per Maria, che ha frequentato un percorso di studi personalizzato in cui si sono equilibrati interventi istruttivi ed educativi, che hanno tenuto conto della sua condizione di vita e di lavoro, della carriera scolastica pregressa, dell’età anagrafica. A Maria e a tutti gli studenti dei corsi per adulti si sono fornite occasioni perché ognuno potesse accrescere il proprio livello di maturazione personale e costruire la propria identità sociale e professionale, per potersi inserire e agire efficacemente nel mondo del lavoro. Con il suo esempio, Maria ha dimostrato quanto la costanza, l’impegno e la volontà possano garantire brillanti risultati, nonostante le difficoltà derivanti dall’adattamento alla nuova modalità di studio “a distanza” che il Covid ha comportato e nonostante la concomitante attività lavorativa. A Maria gli auguri per un futuro ricco di opportunità.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

“Calici nel Borgo Antico”, due serate speciali di degustazione anticiperanno la nuova edizione

La nuova edizione di “Calici nel Borgo Antico”, in programma dal 3 al 5 dicembre a Bisceglie, amplia la propria tradizionale offerta, allargandone il profilo nei contenuti e nei luoghi. L’obiettivo è quello di raccontare la storia che sta dietro ad ogni vino attraverso la voce dei suoi produttori o di appassionati degustatori, stimolando nuove […]

Papa Francesco incontra l’associazione Giovanni Paolo II di Bisceglie e una delegazione della Bat

“Saluto i pellegrini dell’associazione Giovanni Paolo II di Bisceglie. Cari amici, imitate l’esempio di questo Santo Pontefice e sforzarvi di comprendere e accogliere l’amore di Dio, sorgente e motivo della nostra gioia”. Con queste parole Papa Francesco ha accolto la delegazione biscegliese lo scorso 24 novembre all’udienza generale del mercoledì presso la Basilica di San […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: