Adisco Bisceglie: Sogni e attività

Adisco (Associazione Donatrici Italiane Sangue Cordone Ombelicale) sez. Bisceglie, presieduto dalla dott.ssa Lella Di Reda, torna ad accendere l’attenzione sulla necessità di donare le cellule staminali emopoietiche del cordone ombelicale e del midollo osseo. «La pandemia ha notevolmente ridotto le donazioni ma, a fronte del crescente bisogno di trapianti, è ancora necessario proseguire l’azione di sensibilizzazione per incrementare la disponibilità di tali cellule», ha spiegato la Presidente Di Reda.

 

In tale ottica e per proseguire l’attività di diffusione dell’argomento, mercoledì 16 marzo, l’Associazione ha partecipato a un evento della seconda edizione di Salute! Dialoghi sulla Salute, nell’ambito del progetto “La parola che cura – Viaggiare per non perdersi”, di Circolo dei Lettori – Presidio del Libro Bisceglie, Comune di Bisceglie e Regione Puglia. L’incontro, svoltosi presso il Salone di Opera Don Uva, è stato incentrato sulla presentazione del volume L’amore ai tempi della pandemia (Wip Edizioni, 2021) di Vito Carnimeo, moderato da Assunta De Santis. Durante il meeting, la Presidente dell’Associazione ADISCO ha porto un saluto ai presenti, rinnovando obiettivi e appuntamenti per il 2022, fornendo un proprio contributo in merito alle tematiche solidaristiche, riguardanti la salute della collettività. Infine, ha formulato un ringraziamento alla professoressa Rosa Leuci per l’invito ricevuto.

 

Venerdì 18 marzo, in più, l’Associazione ha tenuto un appuntamento di divulgazione indirizzato agli studenti del Liceo scientifico, linguistico e coreutico di Bisceglie, durante il quale è stato possibile descrivere “Adisco” a otto classi quarte per un totale di 150 alunni nell’auditorium dell’Istituto scolastico. Il convegno è stato guidato dalla proiezione di slide messe a disposizione dalla Banca Cordonale di San Giovanni Rotondo e si è pregiato di un intervento a cura di ADMO (Associazione donatori midollo osseo) Puglia. La presenza delle quarte classi è stata motivata nell’ottica di informare sulle attività Adisco a supporto della donazione di sangue cordonale e cellule staminali da midollo osseo e sangue periferico.

 

Infine, nella serata di venerdì 18 marzo, la dott.ssa Di Reda ha avuto modo di rendere edotti al tema anche i nubendi del corso prematrimoniale della parrocchia di Santa Maria di Passavia, presso la sede locale di Epass.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

“Madonna delle Ciliegie”, dopo due anni di stop torna la festa della “Misericordia”

Dopo due anni di stop forzato ripendono i festeggiamenti esterni in onore della B.V.M. Madre di Misericordia (conosciuta a livello locale come la “Madonna delle ciliege”) Tra gli appuntamenti più importanti ricordiamo: Sabato 21 maggio “Festa della B.V.M. Madre di Misericordia” Ore 18.00 Solenne Celebrazione Eucaristica Ore 19.00 Processione per le vie del territorio parrocchiale. […]

Moda è cultura: la mostra dell’I.I.S.S. “S. Cosmai” sulla moda del Novecento

  Moda è cultura, ecco il titolo della mostra inaugurata lo scorso 18 maggio, presso la sala “Padre Rondini” dei Padri Barnabiti in piazza Tiepolo a Trani, a cura dell’I.I.S.S. “S. Cosmai”. L’evento ha  rappresentato la tappa conclusiva dei Percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento in cui si sono cimentate le studentesse della classe […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: