Dup, Spina e Di Gregorio presentano le loro proposte di cambiamento dei programmi

«Presentate le nuove proposte di cambiamento dei programmi proposti da “La Svolta” di Angarano e Silvestris.

Oggi scadevano per i consiglieri comunali i 5 giorni concessi per presentare le proposte al consiglio comunale per le modifiche al documento unico programmatico (DUP 2022-2024) del prossimo triennio di amministrazione comunale presentato da Angarano e la sua Giunta (vice sindaco Consiglio-Silvestris). Per il 2022, ecco le proposte del sottoscritto e della consigliera capo-gruppo Angela Di Gregorio del gruppo consiliare “Difendiamo Bisceglie”, eseguibili immediatamente purché siano inserite nei punti programmatici del DUP 2022-2024 in esame e discussione:

1) parco urbano anziché edifici sul fronte mare della zona 165 (area Bi Marmi), come previsto dalla delibera di Pug predisposta dall’amministrazione Spina e poi adottata dal Commissario ad Acta;

2) nuova cittadella Dello Sport con nuovo Stadio e nuove efficienti strutture sportive, da diventare un villaggio di sport e socialità per tanti giovani e famiglie (esiste un progetto esaminato nel 2017 e proposto dalla dirigenza dell’epoca del Bisceglie Calcio);

3) nuova viabilità nella zona localizzata per il nuovo ospedale del nord barese a Bisceglie, con accelerazione del processo di realizzazione del nuovo grande Ospedale con enormi ricadute positive sanitarie (per i nuovi ed efficienti servizi e reparti di cura) e occupazionali;

4) blocco della stangata tributaria proposta dall’amministrazione Angarano per il 2022 con gli aumenti Tari, IMU E TARIFFARI che vorrebbero introdurre dal 1 gennaio 2022 (retroattivamente), con conferma invece della pressione tributaria dell’anno precedente (2021);

5) completamento della riqualificazione di Via Moro effettuata dall’amministrazione Spina, con prolungamento fino alla Stazione Ferroviaria del basolato e degli altri nuovi interventi

6) Ripristino delle tariffe delle mense scolastiche dell’amministrazione precedente, molto più basse di quelle introdotte dall’amministrazione Angarano, con stanziamento dal bilancio comunale della differenza relativa al costo del nuovo appalto ;

7) ripristino delle vecchie e molto più basse tariffe dell’amministrazione Spina per i sevizi cimiteriali e annullamento della recente stangata introdotta dall’amministrazione Angarano per le tariffe per i servizi necroscopici.

Se non verranno accettate dall’attuale maggioranza, queste importanti e strategiche opere del nuovo DUP 2022-2024 proposte dal gruppo “Difendiamo Bisceglie” saranno al centro delle riflessioni di “SPAZIO FUTURO”, il comitato della coalizione Spina per il programma delle prossime elezioni comunali , per poter diventare (se condivise da tutti i componenti del comitato ) alcuni dei punti nel nuovo programma amministrativo che rilancerà la Città di Bisceglie dopo questi anni di depressione e degrado di Amministrazione della “svolta” di Angarano e Silvestris. Nella logica dell’ alternanza democratica, un’opposizione seria, oltre a un’opera di controllo e denuncia, deve dare con proprie proposte anche una propria idea e impronta di governo alternativa a quella del nulla cosmico e dell’aumento delle tasse della SVOLTA. Noi abbiamo le idee chiare per ripartire insieme a tutti i cittadini biscegliesi!»

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Dubbi sui concorsi e proroga del servizio di igiene urbana: Consiglio rinviato sulle interrogazioni di Spina

«Interrogazioni su concorsi e proroghe igiene urbana : Angarano e la SVOLTA SI danno alla fuga e non rispondono. CONSIGLIO RINVIATO. Nessuna risposta politica scritta come prevede la legge. Nessuna presenza dei consiglieri di maggioranza (ad eccezione del consigliere Carelli), con il consigliere di maggioranza più illustre (il sindaco) “latitante”. Brutta pagina delle istituzioni, mai […]

Porto turistico sempre più accessibile, presentata l’area per attività veliche e sportive per tutti

Garantire la possibilità di effettuare attività veliche e sportive multidisciplinari a persone con disabilità e normodotate. È il senso degli interventi realizzati al porto turistico di Bisceglie dal Circolo della Vela, in collaborazione con Bisceglie Approdi e il Comune di Bisceglie. Il progetto, cofinanziato dalla Regione Puglia, è stato illustrato alla Città nel pomeriggio di ieri alla darsena di nord […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: