Pasquale Drago: “Sul nuovo ospedale del Nord Barese solo propaganda di Minervini e Angarano

Sul nuovo Ospedale del Nord Barese, i due sindaci delle città di Bisceglie di Molfetta, ed in particolare Tommaso Minervini stanno tentando un’improbabile operazione di mistificazione della realtà, ma sono i fatti a smentirlo.

 Pasquale Drago, candidato sindaco di Partito DemocraticoMovimento 5 StelleCONRinascere e Senso Civico, commenta l’annuncio dell’individuazione dell’area dove sarà realizzato il nuovo ospedale che servirà un bacino di utenza di circa 280.000 persone.

“In realtà – prosegue Drago – in questi anni l’amministrazione comunale di Molfetta ha solo perso tempo. Nel 2019, infatti, il Presidente Michele Emiliano annunciò ufficialmente la disponibilità di 107 milioni di euro per la realizzazione di questa struttura, demandando al Comune di Molfetta il compito di individuare subito, di concerto con il Comune di Bisceglie, l’area dove far sorgere il nuovo ospedale, in modo da consentire l’avvio di tutto il complesso iter burocratico e amministrativo finalizzato alla realizzazione dell’opera. Ma il Comune di Molfetta se l’è presa comoda e solo nel 2020 si decise a individuare un’area di costruzione, per di più palesemente inadeguata perché interessata da vincoli idrogeologici. A causa di questo grossolano errore, il procedimento amministrativo si è sostanzialmente bloccato per ben due anni e solo ora, a pochi mesi dalle elezioni amministrative, si annuncia in pompa magna l’individuazione dell’area di costruzione, per di più nella città di Bisceglie. È chiaro che si tratta solo di campagna elettorale. Ma quello che ci preoccupa maggiormente è che questi ritardi del Comune di Molfetta potrebbero determinare la perdita dei 107 milioni di euro già stanziati dalla Regione negli scorsi anni, dal momento che – come sostenuto pochi giorni fa dall’assessore regionale alla sanità, Rocco Palese, in Consiglio regionale – queste risorse potrebbero essere utilizzate per completare la realizzazione del nuovo ospedale di Andria, mentre per quello del Nord Barese si dovrà attingere ad altri finanziamenti, con gli ulteriori inevitabili ritardi e le ulteriori inevitabili incertezze”.

“Ci auguriamo – conclude Pasquale Drago – che Molfetta non debba pagare a caro prezzo l’inefficienza di questa amministrazione comunale. Dal canto nostro seguiremo questa vicenda con la massima attenzione e solleciteremo, attraverso i nostri canali politici e istituzionali, la Regione Puglia, a partire dal Presidente Michele Emiliano, affinché l’iter amministrativo proceda speditamente e quest’opera fondamentale per la collettività possa vedere la luce nel più breve tempo possibile”.

One thought on “Pasquale Drago: “Sul nuovo ospedale del Nord Barese solo propaganda di Minervini e Angarano

  1. Da questo momento dichiaro di votare IL GIUDICE PASQUALE DRAGO…
    SO ALMENO DI SAPERE DI AVER VOTATO…..PUR AVENDO LA CERTEZZA CHE IL MIO VOTO È NULLO….VOTANDO A BISCEGLIE.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento all’I.I.S.S. “S. Cosmai”

Si è tenuto lo scorso 21 maggio, presso l’I.I.S.S. “S. Cosmai”, il tredicesimo e ultimo incontro dei progetti per i PCTO (Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento) dell’indirizzo Odontotecnico nell’ambito dell’“Odonto-Cosmail”, a cura del docente responsabile prof. Gioacchino Somma e del relatore o.d.t. Vincenzo Musti, presidente territoriale di Confartigianato Odontotecnici Barletta-BAT. Il seminario, […]

Iniziati i lavori di restauro alla torre civica dell’orologio

Sono partiti i lavori di manutenzione straordinaria alla torre civica dell’orologio in piazza Vittorio Emanuele II, accanto alla chiesa di San Lorenzo e al monumento del Calvario. Gli interventi, per un quadro economico complessivo pari a 50.000 euro, sono stati intrapresi in virtù da un finanziamento governativo ottenuto dall’Amministrazione comunale. La torre dell’orologio presentava un […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: