Sociale, l’Ambito Trani-Bisceglie candida progetti a finanziamenti PNRR

L’Ambito di Trani Bisceglie ha presentato tre istanze di accesso a fondi PNRR per tre servizi distinti per un valore complessivo di 1.636.500 euro. Nel contesto del piano nazionale di ripresa e resilienza (il piano presentato dall’Italia in risposta al Next Generation EU dell’Unione Europea), l’ufficio di piano, coordinato dal dirigente Alessandro Attolico, attraverso un meticoloso lavoro di ascolto e di condivisione con i rappresentanti del terzo settore dei due Comuni, non si è fatto cogliere impreparato definendo progettazione e pianificazione per l’implementazione di politiche pubbliche divenute assolutamente strategiche.

Le tre proposte elaborate e candidate a finanziamento riguardano il sostegno alle capacità genitoriali (211.500 euro), percorsi di autonomia per persone con disabilità (715.000 euro) e l’housing temporaneo per persone senza fissa dimora (710.000 euro). Non solo: a questi tre interventi si aggiunge un ulteriore progetto corale che vede l’Ambito di Barletta capofila e gli ambiti di Trani, Andria e Canosa partner, per il rafforzamento dei servizi sociali e la prevenzione del fenomeno del burnout tra gli operatori sociali.

“Grazie al lavoro dell’ufficio di piano e del dirigente Alessandro Attolico – spiega il sindaco di Trani, Amedeo Bottaro – confidiamo di poter accedere ad ulteriori linee di finanziamento nell’ambito del PNRR, piano nazionale attraverso il quale Trani ha già ottenuto complessivamente 40 milioni di euro per cambiare il volto della città. Con questa nuova azione rivendichiamo un principio a noi caro: è impensabile ragionare solo in termini di rigenerazione urbana e di riprogettazione degli spazi trascurando la rigenerazione sociale. Come Amministrazione non potevamo che sostenere un’iniziativa amministrativa finalizzata ad attrarre risorse per percorsi di sviluppo sociale e per la creazione di sempre più incisive infrastrutture del sociale su base territoriale, per migliorare la dotazione di servizi in un settore così duramente colpito da due anni di pandemia”.

“Bisceglie continua a cogliere le opportunità offerte dal PNRR – sottolinea il Sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano –. Dopo una intensa attività di confronto con il ricco mondo del terzo settore e dell’impresa sociale dei territori di Bisceglie e Trani, per registrare bisogni e raccogliere suggerimenti di azione, l’ufficio di piano candida la nostra Comunità a ben 4 linee di intervento della missione 5. Il lavoro profuso e che si farà intorno a queste progettazioni è indicativo dell’attenzione che riserviamo ai bisogni sociali e della volontà di offrire soluzioni concrete, servizi innovativi, risposte sempre più vicine ai cittadini in un’ottica di emancipazione dalle condizioni di fragilità e marginalità, nella convinzione che la ripresa post covid passi soprattutto per il miglioramento della qualità di vita dei cittadini”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Il Sunia sollecita la Regione per il sostegno economico alle famiglie in locazione

Il Ministero delle Infrastrutture ha emesso il nuovo Decreto del riparto per regioni delle somme a sostegno delle famiglie in locazione per un importo pari a 330 milioni di cui 27.277.078,81 assegnati alla Regione Puglia. Il SUNIA sollecita l’Assessore Regionale alla Politiche Abitative Anna Grazia Maraschio ad assegnare con procedura d’urgenza ai Comuni le risorse Nazionali spettanti così come previsto dal Decreto Ministeriale integrandole con quelle […]

Ai nastri di partenza la VIII edizione dell’Art for Rights (A4R) del Gruppo Giovani 063 di Amnesty International di Bisceglie

Le attiviste del Gruppo Giovani 063 di Amnesty International di Bisceglie, con il patrocinio del Comune di Bisceglie e in collaborazione con l’associazione culturale URCA e Laboratorio Urbano, sono pronti per avviare l’VIII edizione dell’Art for Rights (A4R), il contest artistico, nato nel 2013, che ha lo scopo di contribuire in maniera significativa all’opera di […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: