Migliore qualità dell’aria nelle scuole, installati sistemi di ventilazione meccanica controllata

Migliorare la qualità dell’aria nelle scuole, rendendola più salubre attraverso un ricambio continuo e automatizzato tra aria interna e aria esterna. Per questo sistemi di ventilazione meccanica controllata sono stati installati nelle aule degli edifici scolastici di competenza comunale. L’intervento è stato possibile grazie ad un finanziamento di 200.000 euro ottenuto dal Comune di Bisceglie e dell’Amministrazione Angarano partecipando ad un bando del Ministero dell’Istruzione con fondi strutturali europei.

“La pandemia ci ha insegnato quanto sia importante assicurare la massima qualità dell’aria nelle scuole, dove i nostri bimbi e ragazzi trascorrono la maggior parte del tempo”, ha sottolineato il Sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano. “Sia l’Organizzazione mondiale della sanità, sia l’Istituto Spallanzani di Roma hanno rimarcato l’importanza di puntare su aerazione e ventilazione per mettere in sicurezza gli ambienti scolastici. Questi impianti hanno dimostrato la loro efficacia dove sono stati installati. E così mentre a livello nazionale si sta cercando di destinare ulteriori risorse per dotare le scuole italiane di questi strumenti, a Bisceglie siamo stati lungimiranti e abbiamo già provveduto. L’intervento, tuttavia, non è solo uno strumento in funzione della pandemia ma guarda anche al futuro, alla salute degli studenti in generale e al miglioramento della qualità della vita e del benessere delle comunità scolastiche, con benefici per alunni e personale scolastico. Con questi moderni sistemi di aerazione, infatti, si può garantire una minore presenza di anidride carbonica e quindi una maggiore salubrità negli ambienti scolastici, anche tenendo chiuse le finestre e minimizzando così la dispersione energetica. Ancora una volta dimostriamo nei fatti attenzione e impegno per le nostre scuole, dove crescono e si formano i nostri bimbi”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

La Notte: «Angarano, a che punto siamo con la realizzazione del programma elettorale del 2018?»

«Sono francamente deluso dalle parole del primo cittadino che ha utilizzato nei miei confronti, solo per aver voluto dare ulteriori osservazioni ai nostri imprenditori e cittadini in relazione alla Legge Regionale 11/2022, su cui ho fornito i miei suggerimenti e che ho votato favorevolmente. Forse, il Primo cittadino dimentica una cosa importante: l’obiettivo di noi […]

Nuove case popolari in zona Crosta, Sindaco: 20 alloggi scorrendo le graduatorie

Nella mattinata di martedì 4 ottobre, il Sindaco Angarano ha effettuato un sopralluogo sul cantiere per la costruzione di nuove case popolari di via Crosta. «Venti nuovi alloggi -scrive il Primo cittadino- che saranno assegnati scorrendo la graduatoria approvata dalla nostra amministrazione. In pochi anni, malgrado la pandemia, abbiamo sbloccato tante procedure burocratico-amministrative che erano […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: