Confesercenti Puglia: POS inopportuna imposizione del Governo

 I pagamenti di qualsiasi importo non eseguiti con carta di credito e bancomat saranno sanzionati. È l’ultimo provvedimento del Governo giudicato ‘inopportuno e iniquo per le imprese più piccole’ spiega Benny Campobasso, presidente Confesercenti Puglia, il quale aggiunge che ‘per le imprese il costo della moneta elettronica – soprattutto sulle transazioni di importo ridotto – è attualmente elevato, e tale disposizione aggrava ulteriormente la situazione di molte realtà commerciali e dei servizi che hanno margini molto stretti e che rischiano ulteriori riduzioni’.

L’introduzione delle sanzioni sembra un accanimento rivolto alle imprese se si considera che tra il 2014 ed il 2021 i POS sono più che raddoppiati, passando da 1.8 a 4.1 milioni, nonostante l’aggravio di costo dell’1% per il POS ‘fisso’ e del 2.7% per il ‘cordless’ di ultima generazione, penalizzando il commerciante che ci rimette fino a oltre 1000 euro a seconda del tipo di dispositivo utilizzato e del relativo contratto, oltre che del volume delle transazioni.

La Confesercenti da tempo sostiene un maggiore utilizzo della moneta elettronica per azzerare i rischi derivanti dalla gestione del contante, ‘ma la strada da percorrere non è quella dell’imposizione, ma della riduzione delle commissioni applicate per l’accettazione di carte di credito e di debito che dovrebbero essere azzerate per importi fino a 50euro. Inoltre, è da promuovere la competizione tra carte di credito e di debito e i sistemi di pagamento tecnologicamente più evoluti, next/gen, il cui costo di utilizzo per gli esercenti è già oggi notevolmente inferiore, ma che rimangono ingiustamente esclusi dal provvedimento’.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Rievocazione storica de “I Tre Santi della Sagina”, buona la prima…

A conclusione della prima rievocazione storica de “I Tre Santi della Sagina” svoltasi nella città di Bisceglie, possiamo dire di essere più che soddisfatti. Essendo una rievocazione che precedeva la festa patronale e che trattavamo la storia dei tre Santi, tratta dalle cronache di Amando, ove si racconta il sogno di Adeodonato e il ritrovamento delle ossa dei […]

A Bisceglie il battesimo dei nuovi fedeli al congresso virtuale dei Testimoni di Geova “Cercate la pace”

Nei fine settimana di luglio e agosto si sta svolgendo online il congresso annuale dei Testimoni di Geova. Il tema dell’evento in corso in tutto il mondo è “Cercate la pace”. Vi stanno assistendo tra i 15 e i 20 milioni di persone inclusi gli oltre 2000 fedeli e simpatizzanti della provincia BAT.   Uno […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: