Mercoledì 20 luglio torna “Santa Margherita in festa”

Mercoledì 20 luglio torna “Santa Margherita in festa”, una serata tra musica, gastronomia, arte e tradizione organizzata da Associazione 21, in collaborazione con il FAI e il patrocinio del Comune di Bisceglie. Appuntamento a partire dalle 20.00 in Strada Santa Margherita, a due passi dal centro storico e dalla piazza del pesce.

“Santa Margherita in festa” si propone come appuntamento fisso dell’estate biscegliese e come simbolica conclusione di un anno ricco di eventi e iniziative che hanno riportato la chiesa di Santa Margherita, bene FAI di proprietà del Comune, al centro della scena culturale e turistica biscegliese e non solo.

“Il 20 luglio del 2021 – spiega il presidente di Associazione 21 Donatello Lorusso – per la prima edizione di questa festa, insieme a Giulia Mastrodonato, capo delegazione FAI di Andria Barletta Trani, e a Loredana Bianco, assessore alla cultura del Comune di Bisceglie, abbiamo presentato alla città e alle associazioni il progetto di valorizzazione della chiesa di Santa Margherita. Da allora oltre 4mila persone hanno varcato la soglia di questo gioiello medievale, tanto nascosto quanto misterioso e affascinante con i suoi 825 anni di storia”.

“Negli ultimi 12 mesi – continua il presidente – abbiamo organizzato e sostenuto mostre, presentazioni di libri, spettacoli teatrali, visite guidate, concerti, le giornate FAI. Abbiamo accolto bambini per laboratori e giochi, persone di tutte le età, biscegliesi che non entravano a Santa Margherita da anni, studiosi e ricercatori da tutta Italia, turisti affascinati dalle storie custodite tra le mura medievali della chiesa biscegliese costruita nel 1197 dal giudice Falco. E siamo già pronti a ripartire con ‘421 metri nel borgo’, passeggiate guidate alla scoperta della nostra Bisceglie”.

Appuntamento quindi mercoledì 20 luglio dalle 20.00 con una serata di festa e cultura in Strada Santa Margherita: musica con l’Associazione Alterazioni e con Simona Di Molfetta e Giorgia Esposito, showcooking a cura dell’Associazione Pasticcerie storiche biscegliesi ‘Il sospiro’, degustazione delle bontà del nostro territorio con ‘U Chiazzéire – il fruttivendolo di Vito Antonino’, la mostra “Mater Vita alla vita” di Luciana Belsito, i disegni realizzati dai bambini per Santa Margherita, le luminarie del maestro Paolo Ricchiuti.

E infine una sorpresa. L’Associazione 21 svelerà un’opera d’arte di circa 5mq che sarà apposta sul muro di ingresso all’atrio della chiesa, così da rendere ancora più visibile e luminosa la presenza di Santa Margherita nella città.

Per maggiori informazioni è possibile contattare l’Associazione 21 sui propri canali social e all’indirizzo email info@21bisceglie.it.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Anche dal Sunia arriva l’allarme: aumento critico di gas e luce per le famiglie

Ormai è di dominio pubblico l’aumento delle bollette del gas e dell’energia elettrica per tutte le famiglie. I commercianti sono le prime vittime. Ma non solo. All’aumento dell’inflazione di pari passo aumenta l’indice ISTAT sui canoni di locazione per tutte le famiglie in locazione. Il Governo lancia l’allarme e si profila un commissario straordinario per […]

Interruzione temporanea Ztl centro storico, Confcommercio Bisceglie: «Grossa mano agli esercizi presenti in zona»

Da venerdì 7 ottobre e sino al 2 aprile del prossimo anno l’operatività della zona a traffico limitato del centro storico di Bisceglie cesserà. A richiederlo è stata la Confcommercio lo scorso 13 settembre con apposita richiesta protocollata a Palazzo di Città. L’interruzione temporanea durante la stagione invernale dell’operatività del varco di accesso alla Ztl da Largo Castello […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: